• Home / Primo piano / Reggina, primo miracolo: rispettata la scadenza del 16 maggio

    Reggina, primo miracolo: rispettata la scadenza del 16 maggio

    E il primo miracolo, per certi versi , c’è stato.  Ne serviranno altri.

    C’era attesa per capire cosa sarebbe accaduto alla Reggina prima del 16 maggio. C’erano da saldare nuove pendenze con l’Erario e in base all’aria che tirava sembrava impossibile riuscirci.

    Il lavoro all’interno del club ha consentito di evitare di non bucare l’appuntamento. Con tre giorni  di anticipo è stata inviata la documentazione che documenta il rispetto della scadenza.

    La società, dunque, grazie ad una serie di  atti tra cui la rateizzazione non risulterà inadempiente. Questo significa che chi acquisirà il club (confidando che ce  la si faccia con i tempi) sarebbe alla guida di una squadra che partirà da 0 punti in classifica nella prossima stagione. Il rischio era di partire da -4, per effetto dei 2 punti di sanzione e del raddoppio per la recidiva.