• Home / Sport / Reggina / Reggina-Denis, la situazione fa discutere: il punto

    Reggina-Denis, la situazione fa discutere: il punto

    Fino a ventiquattro ore fa nessuno immaginava che German Denis potesse immaginare di finire la carriera lontano dalla Reggina.  Il suo procuratore ha, però, lasciato intendere come fino al 31 gennaio tutto può accadere.

    In una nuova intervista, rilasciata alla Gazzetta del Sud, l‘agente Lorenzo De Santis che è una persona “amica” sia del calciatore che del club amaranto ha spiegato in maniera chiara la situazione.

    “Sta bene – ha rivelato  -a Reggio e vorrebbe finire il suo percorso con la Reggina. È chiaro che ci sono molte valutazioni da fare, è arrivato un nuovo allenatore e gli amaranto anche dei problemi di lista over”.

    C’è, dunque, un elemento aggiuntivo.  Il Tanque sarebbe pronto ad accogliere le richieste dall’estero anche per liberare una casella over che potrebbe servire alla Reggina, consapevole del fatto che 123 minuti giocati fino ad ora potrebbero essere un parametro per mettersi in auto-discussione.

    Nulla toglierebbe al fatto che, una volta terminata la sua eventuale ultima esperienza,  l’argentino avrebbe le porte del club amaranto aperte per un post carriera.

    L’altro parametro è che Denis è in scadenza.  Qualora ci fosse una proposta più lunga dei cinque mesi di contratto che gli restano con la Reggina e un nuovo progetto che dovessero proporgli altrove (in Sud America?, immaginando voglia continuare,  ci sarebbero anche i presupposti per scegliere  una nuova esperienza.  Soprattutto nei suoi intenti c’è quello di giocare di più.

    Con Montalto e Galabinov, giocando ad una sola punta, non  è così facile che per lui gli spazi possano essere tanti.