• Home / Sport / Reggina / Mercato Reggina, Pedullà: “Su Aya e Pezzella molto avanti, aggiungo un nome nuovo”. Menez verso la permanenza

    Mercato Reggina, Pedullà: “Su Aya e Pezzella molto avanti, aggiungo un nome nuovo”. Menez verso la permanenza

    “Su Aya sono molto avanti. È in scadenza di contratto con la Salernitana, si potrebbe già chiudere oggi.  Su Pezzella sono molto avanti, ma il Siena non vuole la contropartita Regini. Potrebbe esserci una contropartita, Franco o qualcun altro.” .

    Così Alfredo Pedullà, ai microfoni di Reggina, ha fatto il punto sulle trattative in stato più avanzato del mercato in entrata.

    “Su Orozco – ha proseguito – stiamo andando avanti ed anche bene: c’è il sì del Lanus, si sta lavorando e bisogna avere pazienza. Arriverebbe in presttio gratuito, è un grande talento. “.

    “Il nome che aggiungo – ha spiegato – è Ciervo perché la Reggina vorrà prendere due esterni offensivi. Le posizioni di Ricci e Laribi hanno punti di domanda. Si cerca un grande talento che deve ancora compiere vent’anni, è in prestito alla Sampdoria dalla Roma. Ha qualità, fisicità importanti e numeri giusti. Si vuole puntare su questo tipo di profilo”.

    “I tentativi per Menez  – ha evidenziato Pedullà – in uscita sono andati a sbattere con il discoro fiscale.  La Roma ha preso Pedro con il Decreto Crescita e se lo avesse ceduto all’estero avrebbe fatto un bagno di sangue, rimangiandosi tutto il vantaggio che aveva accumulato.   Nelle proporzioni Menez è più o meno la stessa cosa.  Non ho segnali che stia preparando la valigia. Non ha senso pagarlo a vuoto, oltre le considerazioni di qualsiasi allenatore. Gli dai circa 350.000 euro netti all’anno, non è che puoi fare beneficienza da qui a giugno. Lui ha fatto poco, ma in generale è stato fatto poco per lui La situazione è assolutamente bloccata.”.

    “Ricci – ha proseguito –  è in uscita. Vediamo quale può essere la sua situazione. Ha deluso. Hanno continuato a dare visibilità ed ha bucato tutte le opportunità. Ci sono un paio di opzioni in Serie B.  La Reggina lo libererebbe subito.