• Home / Sport / Reggina / Barillà in attesa di sistemazione: “Il primo gol con la Reggina non lo scorderò mai”

    Barillà in attesa di sistemazione: “Il primo gol con la Reggina non lo scorderò mai”

    Il primo in Serie A lo feci a Buffon con la Reggina. Non me lo scorderò mai”.    Apre anche l’album dei ricordi Nino Barillà in un’intervista rilasciata GianlucaDiMarzio.com e lo fa menzionando quel memorabile momento.

    Un gol segnato con la squadra per cui tifa sotto la Curva Sud al portiere più forte del mondo e forse della storia del calcio.    Era il 2009 ed aveva solo ventuno anni. Passo dopo passo realizzava il sogno che aveva iniziato a cullare quando era un bambino al Sant’Agata, proseguito per diverse stagioni in amaranto.  Prima di iniziare un nuovo percorso che lo ha riportato in Serie A con una maglia pestigiosa come quella del Parma.

    Un anno e mezzo fa aveva abbracciato il progetto ambizioso del Monza. Un contratto importante che, come falso storico, venne fatto corrispondere ad una preferenza fatta nei confronti della “sua” Reggina.  Gli amaranto non si sono mai avvicinati a lui, sapendo come potesse essere fuori budget.

    Oggi Barillà ha appena rescisso con il Monza. Cerca l’occasione giusta e non tarderà a trovarla, benché pur non ammettendolo è facile pensare che una preferenza ci sarebbe.

    La Reggina cerca giovani,  in linea di massima non prenderà ultratrentenni, ma per un trentatreenne di Catona con l’amaranto nel cuore chissà che non si possa fare un’eccezione.