• Home / Sport / Reggina / Reggina, il ritorno di Iiriti: “Reggio è casa mia. Leggo di problemi che non ci sono”

    Reggina, il ritorno di Iiriti: “Reggio è casa mia. Leggo di problemi che non ci sono”

    “Reggio Calabria e la Reggina sono casa mia. Sono qui per dare una mano al club. Due anni fa mi ero dimesso per motivi personali.  Inutile guardare al passato, con il presidente Gallo ho sempre avuto un rapporto di stima e la mia funzione sarà tipo di amministrativo-organizzativo”.

    Si è presentato così l’avvocato Enzo Iiriti nel giorno del suo ritorno all’interno della Reggina, fedelissimo del patron amaranto anche a livello delle altre aziende.

    “Avevo – ha detto il presidente  di una persona di fiducia a Reggio.  Sono qui spesso, ma non sempre. Sono felice che abbia dato la disponibilità”.

    Nel giorno dell’esonero di Alfredo Aglietti, il nuovo direttore generale  ha parlato della sua missione. “È da ieri sera – ha spiegato –  che lavoriamo ad una soluzione tecnica e sportiva per la squadra.  La prima cosa da fare è dare una riorganizzazione aziendale agli uffici, alla parte di tutti i dipendenti e la situazione amministrativa. Leggo in giro che ci sono dei problemi, ma non è assolutamente vero.  Serve una regolazione gestionale da parte di qualcuno che stia sul territorio che possa mettere tutto a posto”.

    “Ho letto che sono venuto qui a chiudere il sipario” ha detto ironicamente il rientrato dg.    “Chi lo ha detto – è intervenuto Gallo – è un imbecille e c’è gente che gli va appresso. Non c’è altro.”.