• Home / Sport / Reggina / Reggina, Gallo contro la squadra: “Se potessi li cambierei tutti, quello che è successo è vergognoso”

    Reggina, Gallo contro la squadra: “Se potessi li cambierei tutti, quello che è successo è vergognoso”

    “Ci siamo già passati. L’anno scorso la situazione aveva parecchie similitudini rispetto a quella che viviamo attualmente. Io eviterei volentieri di cambiare ogni anno allenatore. Era un qualcosa che non pensavo che avrei fatto con una brava persona come Aglietti e tecnico esperto”.

    Luca Gallo ha commentato così la situazione difficile di una Reggina che ha perso cinque gare consecutive, sei nelle ultime sette giornate.

    “In questo momento – ha detto dopo aver annunciato l’esonero di Aglietti – se potessi farlo cambierei tutti e ventinove i calciatori. I calciatori hanno le stesse identiche responsabilità dell’allenatore, se non di più. Non è Aglietti ad andare in campo, magari se lo avesse fatto lui avrebbe fatto qualche gol in più. Uno come Fabio Capello disse che l’allenatore, come valenza ed incisività, ha il 30% in una partita di calcio, io credo possa insegnare a tutti noi di calcio. Il 70% di responsabilità la hanno i calciatori”.

    E sul 4-0  subito dall’Alessandria: “Quello che è successo ieri è vergognoso. È un’offesa ad una club ed una tifoseria. Dopo il secondo gol, se non mi fossi spostato dalla tribuna, avrei spaccato in due il televisore che avevo davanti. Quello che ho visto è stato troppo brutto. Vergognoso”.