• Home / Sport / Reggina / Gallo: “La Reggina non è in vendita, gli stipendi del 16 già pagati, ma aspetto altre cazzate”

    Gallo: “La Reggina non è in vendita, gli stipendi del 16 già pagati, ma aspetto altre cazzate”

    “La Reggina non è in vendita. La Reggina non è in vendita. Chi dice il contrario è un millantatore, oltre ad essere imbecille e cretino. Non sono arrivate neanche proposte. È una stupidaggine”.

    Luca Gallo scrive la parola fine sulla possibilità di cessione del club e poi prova a mettere a tacere i pettegolezzi su presunte difficoltà della Reggina.

    “Gli stipendi – ha spiegato –  se non vengono pagati ti penalizzano in classifica. Non c’è modo di scappare a sta cosa. Se tu non paghi le scadenze federali, magari ci fossero solo gli stipendi, prendi due punti di penalizzazione. Gli stipendi del 16 sono già stati pagati. Gli idioti ed i cretini diranno che non pagherò quelli del 16 febbraio, li pagherò e continueremo ad assistere ad un susseguirsi di cazzate fino a qualcuno non smetterà di dargli credito”.