• Home / Sport / Reggina / Reggina: il mal di colonna sinistra e gli obiettivi per il futuro

    Reggina: il mal di colonna sinistra e gli obiettivi per il futuro

    Sconfitta a Pisa, 0-0 in casa contro il Frosinone, ko interno con la Cremonese, 0-0 al Granillo contro il Monza, sconfitta con il Cittadella. L’unica vittoria è, invece, arrivata in casa del Perugia.

    Il totale fa cinque punti in sei partite ed è il ruolino poco lusinghiero che la Reggina, fino al momento, ha avuto contro le squadre affrontate che occupano le prime dieci posizioni della graduatoria.

    Un caso? Forse sì, forse no. Se si eccettua la sconfitta con il Pisa e l’esordio poco significativo contro il Monza (per via della pausa conseguente ed un mercato ancora aperto), la squadra è andata spesso in difficoltà con le squadre che fino al momento hanno dimostrato di essere le più forti del campionato.

    L’aggressività del Cittadella, la velocità d’esecuzione del Frosinone, il brio della Cremonese sono stati fattori che la Reggina ha dimostrato di patire. Soprattutto perché si è trattato di squadre che, in alcune fasi del match, hanno mostrato un passo a cui gli amaranto hanno faticato a resistere.

    Diversamente è andata quando la squadra ha potuto controllare il gioco, far valere il maggiore tasso tecnico e dettare i ritmi. Circostanza evidentemente più agevole con le squadre che, fino ad ora, hanno fatto peggio in classificazione o che, pur dotate di grande tasso tecnico come il Parma, sono apparse in difficoltà..  Si tratta, ovviamente, di una semplificazione a cui si può obiettare qualcosa di termini di approssimazione, ma serve a dare un’idea generica.

    Alla fine del girone d’andata mancano sei gare. Tre saranno con chi sta nella colonna sinistra: Brescia, Lecce ed Ascoli. Tre, invece, con chi occupa la colonna destra: Benevento, Como ed Alessandria, sebbene i sanniti siano tutt’altro che una squadra di seconda fascia per valori iniziali.

    Un programma eterogeneo: dalle corazzate alle neopromosse. Mantenere la  media punti complessiva avuta fino ad ora sarebbe sicuramente un ottimo risultato.