• Home / Sport / Reggina / Reggina-Cremonese: Atalanta e Sassuolo spettatrici molto interessate

    Reggina-Cremonese: Atalanta e Sassuolo spettatrici molto interessate

    Reggina-Cremonese è una delle partite più importanti che la B può proporre.  Lo dice la classifica, lo dicono anche gli investimenti delle due società.

    I grigiorossi, in particolare, hanno il quarto monte ingaggi della categoria e questo è una sorta di certificato di garanzia sulle ambizioni del club lombardo.

    Ma nella rosa costruita da Simone Giacchetta c’è una grande qualità: avere forse i giovani migliori della categoria.   La Cremonese si presenterà al Granillo con la batteria di under che forse non ha eguali nella seconda divisione nazionale.

    Basti pensare al portiere Carnesecchi, al difensore centrale Okoli, al centrocampista Fagioli e all’esterno Zanimacchia, senza dimenticare altri profili pronti ad entrare a gara in corso come Vido.

    Di questi, come si può, notare, ben tre sono di proprietà dell’Atalanta.  L’estremo difensore, il marcatore e il trequartista ex Pisa.     I calciatori di proprietà della Dea arrivano a cinque se si considera che la Reggina può beneficiare delle prestazioni in prestito di Alessandro Cortinovis e Marco Tumminello.

    E sono ben quattro anche i calciatori di proprietà del Sassuolo tra le due squadra: Sernicola e Meroni tra i grigiorossi, Turati e Adjapong tra gli amaranto.  Segno che anche i neroveri guarderanno con un occhio di riguardo questa sfida, con l’auspicio di poter notare progressi significativi tra i loro giovani in proiezione futura.