• Home / Sport / Reggina / Perugia-Reggina, c’è chi scalpita per un posto da titolare

    Perugia-Reggina, c’è chi scalpita per un posto da titolare

    Turno infrasettimanale per la Reggina.  Giovedì alle 20.30 gli amaranto giocheranno contro il Perugia nella decima giornata del campionato di Serie B.  Lunedì 1 novembre, invece, alle 15 al Granillo si gioca contro il Cittadella.  Impegni ravvicinati che spesso, nel calcio, sono una sorta di presupposto a rotazioni all’interno delle formazioni titolari.

    Alfredo Aglietti non dovrebbe stravolgere l’undici titolare.  Il primo dubbio riguarda la porta.  Stefano Turati, nei due turni di squalifica di Micai, ha ottenuto due vittorie e offerto buone prestazioni.  Non è detto che l’ex Salernitana, al rientro dopo lo stop, vada a prendersi subito il posto in porta.

    Lakicevic potrebbe riprendersi la fascia destra, con Loiacono inizialmente in panchina. Probabile la staffetta Hetemaj-Bianchi in mezzo, con il primo destinato a partire dall’inizio.

    Probabile maglia da titolare per Ricci che potrebbe far rifiatare Bellomo, inizialmente in panchina. Confermato Rivas.

    Attenzione all’attacco dove non è da escludere che Menez e Galabinov possano partire dalla panchina con Montalto e Galabinov  che potrebbero avere un posto negli undici. Il bulgaro, in occasione del turno infrasettimanale contro il Pordenone, rimase in panchina.  Ciò che, però,  potrebbe fare la differenza stavolta è il fatto che l’attaccante sia in striscia, intesa come fase realizzativa. Discorso estendibile anche a Menez

    Tutto sarà messo su una bilancia dove Aglietti dovrà considerare anche le riserve di energia e le condizioni fisiche di tutti, sapendo di avere alternative che sono al top quantomeno fisicamente.