• Home / Sport / Reggina / Via libera all’aumento capienza per gli stadi, la Reggina spera di beneficiarne

    Via libera all’aumento capienza per gli stadi, la Reggina spera di beneficiarne

    La situazione epidemiologica è, al momento, sotto controllo. Questo significa che, grazie al vaccino e con l’aiuto del Green Pass, è possibile allentare le restrizioni in relazioni a certe circostanze.

    È più o meno questo il presupposto che nelle prossime ore dovrebbe portare il governo a mettere mano alla regola che impone il massimo del 50% della capienza per ogni impianto.

    Per intendersi: al Granillo dai circa 12.000 posti disponibili attuali, si potrebbe salire di un 25% rispetto alla capienza totale.  Si arriverebbe, dunque, ad un 75% che rappresenterebbe un livello idoneo a contenere un eventuale innalzamento dell’entusiasmo n riva allo Stretto.  Anche perchè, al momento, si è sempre stazionato attorno ai 5-6000 spettatori.

    L’auspicio resta comunque quello di tenere la zona gialla lontana.   Qualora dovesse arrivare, infatti, la capienza verrebbe ridotta a 2500 spettatori complessivi. Ed è essenzialmente questo il motivo per il quale quasi nessuna società, in questa stagione, ha potuto aprire la campagna abbonamenti.

    Al Granillo si tornerà comunque il prossimo 24 ottobre, quando arriverà il Parma di Gianluigi Buffon.  Prima ci sono due trasferte: Pisa e Vicenza, intervallate dalla settimana di pausa.