• Home / Sport / Reggina / Reggina, Aglietti: “Frosinone costruito per vincere, turn-over? Normali avvicendamenti”

    Reggina, Aglietti: “Frosinone costruito per vincere, turn-over? Normali avvicendamenti”

    “Ritengo il Frosinone tra le squadre più forti del campionato. Sono al pari di Benevento, Monza e Parma. Tengono fuori Ardemagni, Iemmello e Novakovich. Si capisce da solo il valore di questo avversario. Penso che sarà una bella partita con due squadre che vogliono giocare a calcio. Entrambe proveranno a vincere giocando a calcio”.

    Sono parole con cui Alfredo Aglietti spiega in maniera dettagliata le insidie della gara di sabato alle 16.15.  “Non è stato turn-over, io ho un gruppo a disposizione.   Bianchi è un titolare, non può essere turn-over.  Lo stesso Cortinovis e Regini. Sono normali avvicendamenti di una rosa di un livello importante . Nella prestazione, anche a livello individuale, si poteva fare meglio,  ma è un altro problema”.

    Aglietti ha ben chiare le insidie dei prossimi avversari: “Hanno una squadra molto rapida e tecnica. Alcuni li ho avuti e li conosco bene. Ricci, Ciano, Canotto, Garritano ti possono mettere sempre in difficoltà. Dovremo essere bravi nell’uno contro uno contro una squadra costruita per vincere il campionato.”