• Home / In evidenza / Vaccinazione in Calabria, Figliuolo: “Invieremo sul posto squadre militari per raggiungere i paesi più isolati”

    Vaccinazione in Calabria, Figliuolo: “Invieremo sul posto squadre militari per raggiungere i paesi più isolati”

    La campagna vaccinale in Italia pare avere cambiato passato. Tuttavia, ci sono regioni che al momento hanno la necessità di allinearsi ai numeri di chi va meglio.

    Ne ha parlato, in un’intervista a La Stampa, il Commissario per l’Emergenza coronavirus, il generale Paolo Francesco Figliuolo.

    Chiamato a rispondere proprio sul tema che riguarda soprattutto la Calabria, l’Abruzzo e la Sicilia ha replicato: «Queste Regioni pagano una compartimentazione del territorio».

    E c’è già un piano di sostegno logistico.  «Invieremo – ha annunciato Figliuolo –  sul posto squadre sanitarie militari. L’intervento di team itineranti ci consentirà di raggiungere anche i paesi più isolati. La vaccinazione degli over 80 è una questione di particolare importanza perché essi rappresentano la fascia più a rischio. È quindi prioritario sia tutelare le loro vite, sia evitare il collasso delle terapie intensive».