• Home / SOCIAL / Reggio Calabria – Al De Gasperi si conclude ‘Strada facendo’

    Reggio Calabria – Al De Gasperi si conclude ‘Strada facendo’

    Si è svolta ieri, 31 Maggio, la manifestazione finale dell’Istituto Comprensivo “Catanoso De Gasperi” dal titolo “Strada facendo”.

    Ed è effettivamente una bellissima strada quella che i bambini ed i ragazzi della scuola hanno rappresentato: una strada illuminata, colorata, fatta di alunni, genitori, insegnanti e Dirigente che insieme la percorrono fiduciosi e pieni di entusiasmo. Il quartiere ha vissuto, come sempre, attivamente questo momento di unione e collaborazione, dimostrando che il territorio e la scuola camminano insieme, per il bene e nell’interesse degli studenti e della collettività. Presente anche il parroco della Chiesa S. Elia di Condera, don Paolo Ielo, che abbraccia con le sue parole tutta la comunità.

    I bambini della scuola dell’infanzia rallegrano il pubblico con canti e balli, amorevolmente guidati dalle maestre che li hanno accompagnati durante l’anno.

    Le scuole primarie di Condera, San Cristoforo, e Spirito Santo, eseguono canti in inglese, balli di gruppo ed esibiscono negli stand presenti in piazza, i lavori svolti durante l’anno. Cartelloni, creazioni artistiche, elaborati, che hanno permesso loro di ricevere importanti riconoscimenti in molteplici concorsi e progetti, ricevendo gli attestati di partecipazione al corso di coding che hanno frequentato assiduamente per tutto l’anno scolastico.

    I ragazzi della scuola secondaria hanno eseguito brani in inglese e spagnolo. Ed hanno concluso la manifestazione esibendosi nell’orchestra scolastica, diretti dai docenti di strumento musicale.

    Gli alunni delle classi terze hanno ricevuto le certificazioni di livello A2 di inglese, dopo aver brillantemente superato l’esame presso il British Institute.

    “Stiamo accanto ai nostri ragazzi, affinchè la strada della crescita e della formazione li conduca ad uno straordinario successo personale e scolatico” queste le parole della Dirigente Sonia Barberi che sorride, orgogliosa di questo straordinario momento conclusivo.