• Home / RUBRICHE / Storie / Donne in Comune: Monica Falcomatà

    Donne in Comune: Monica Falcomatà

    monicafalcomataDicono che sia la “passionaria” di An; dicono che, come tutte le persone di carattere, abbia un pessimo carattere; dicono che sia molto meglio averla amica che nemica.

    Monica Falcomatà fa l’avvocato e, da quasi un anno, è approdata il Consiglio comunale in surroga di Massimo Labate

    Sono entrata in punta di piedi e l’entusiasmo è cresciuto strada facendo. Credo di potere


    dare tanto sotto forma di impegno ma anche di studio degli atti, delle delibere, delle leggi, dei meccanismi. Dietro ogni mia presa di posizione c’è tanto studio della materia, questo ci tengo a sottolinearlo

    Secondo qualcuno Monica Falcomatà è personaggio scomodo

    Mah, credo di essere scomoda per l’opposizione, per chi mente sapendo di mentire, per chi mistifica, per chi gioca sull’interpretazione singolare delle leggi

    E Reggio, dal suo punto di vista come sta?

    Beh, le problematiche sono enormi, ma, purtroppo, sono le medesime di altre città. Credo che, però, la “Reggio bella e gentile” sia un po’ più vicina, al di là delle accuse più svariate rivolte all’Amministrazione. Proprio la grande apertura del Sindaco, unitamente al 70% dei consensi chiude ogni discorso

    C’è ancora spazio per fare politica vera in questa città?

    Io sono animata da una grande passione civile, che ho sempre avuto e che non mi passerà presto, anche se non è facile coniugarla con la professione. La mia, però, sarà sempre un’attività di servizio ai cittadini ma anche al servizio del progetto del sindaco Scopelliti

    Il dibattito politico comunale si sta attorcigliando sulla costituenda commissione d’inchiesta relativa all’attività dei dirigenti

    Più che di commissione d’inchiesta io parlerei di commissione di verifica. Le inchieste le fa la magistratura ed è giusto che le faccia anche in questo caso, se quanto dichiarato dal Presidente Chizzoniti risponde al vero. A noi compete, ripeto, solo una funzione di verifica

    2-continua