• Home / RUBRICHE / Storie / De Magistris: Grande Fratello sul Paese?

    De Magistris: Grande Fratello sul Paese?

    demagistrisOrmai è una sorta di conto alla rovescia: il prossimo 8 ottobre il CSM deciderà sul "pasticciaccio brutto" della Procura della Repubblica di Catanzaro.

    E mentre il Paese, come sempre, si appassiona a questioni di lana caprina, si spacca in due categorie di tifosi (De Magistris o Mastella, al pari di Bartali e Coppi, Mazzola e Rivera, innocentisti e colpevolisti, etc.), sfugge la portata generale del problema.

    Da CalabriaOra e da altri due quotidiani a tiratura nazionale apprendiamo che tutte le più alte cariche dello Stato, cinque componenti della Procura Nazionale Antimafia, un Prefetto come De Sena, il capo della Polizia De Gennaro, il Ministro degli Interni Amato e decine di parlamentari, Prodi e Berlusconi compresi erano controllate nei loro contatti e nei loro spostamenti tramite le verifica dei tabulati telefonici.

    A questi, naturalmente, sono da aggiungere i magistrati del distretto di Catanzaro, l'intercettazione dei quali era già venuta fuori nei giorni scorsi.

    La carne al fuoco è tanta e, giorno dopo giorno, la brace si allarga sempre di più.

    L'8 ottobre è vicino.

    O forse è lontanissimo…

    www.giusvabranca.com