• Home / RUBRICHE / Storie / Duisburg, mons. Bregantini organizza “pellegrinaggio penitenziale” in Germania

    Duisburg, mons. Bregantini organizza “pellegrinaggio penitenziale” in Germania

    bregantiniUna veglia di preghiera si svolgera' sabato sera alle 20 nei pressi del ristorante 'da Bruno' a Duisburg dove a Ferragosto e' avvenuta la strage collegata alla faida di San Luca. Alla veglia parteciperanno anche il vescovo della Diocesi di Locri-Gerace, monsignor Giancarlo Maria Bregantini, il parroco di San Luca, don Giuseppe Strangio, ed il sindaco Giuseppe Mammolito. La visita, definita da monsignor Bregantini un ''pellegrinaggio penitenziale'', e' stata organizzata con i sacerdoti salesiani, responsabili delle missioni italiane del Ruhrgebiet, e sara' caratterizzato da alcuni momenti significativi che


    culminera' domenica alle 18, sempre nei pressi del ristorante 'da Bruno', con una messa che sara' concelebrata da mons. Bregantini, dal vescovo di Essen, mons. Franz Grave, del parroco tedesco di San Giuseppe dove si ritrova la comunita' italiana, da don Giuseppe Strangio, dal delegato delle missioni Italiane in Germania e Norvegia, don Pio Visentin (Sdb) e dai quattro salesiani delle missioni italiane della Ruhrgebiet. Sempre domenica ci sara' una visita ai familiari delle vittime a Mulheim e Duisburg. ''Saremo a Duisburg, partendo da San Luca – ha detto mons. Bregantini – per fare un pellegrinaggio penitenziale; per chiedere perdono, calabresi e tedeschi, per quanto la mano iniqua di alcuni fratelli ha amaramente compiuto. Saremo li' per pregare, pensare, ripartire con il gusto della vita nel cuore''. (ANSA).