• Home / RUBRICHE / Storie / “Why not”, dopo i nomi dei politici è caccia a quelli dei due magistrati coinvolti

    “Why not”, dopo i nomi dei politici è caccia a quelli dei due magistrati coinvolti

    togheNell'ambito dell'inchiesta "Why not", che ha squassato la Calabria dalle fondamenta, si cerca di mettere assieme i dati che trapelano e che, francamente, non sono pochi.

    Nella congerie di informazioni che sono ormai di dominio pubblico, un


    dato è ancora ignoto: si cerca di capire, infatti, chi sono i due magistrati coinvolti nell'indagine ed i cui nomi, però, sono coperti da "omissis"