• Home / RUBRICHE / MeteoWeb / Ecco di nuovo il sole nello Stretto, ora il maltempo tornerà a metà della prossima settimana

    Ecco di nuovo il sole nello Stretto, ora il maltempo tornerà a metà della prossima settimana

    La quiete dopo la tempesta: quanti di noi, aprendo le finestre e i balconi di casa, stamani hanno sussurrato questa frase ammirando il tempo placido e tranquillo di quest’ultimo sabato novembrino, dopo la tempesta di ieri, venerdì 28 novembre?

    Il mare è tornato placido, il vento è completamente assente, tutti quegli alberi che si agitavano furiosamente e sembravano volersi staccare dal terreno, adesso sono così talmente tanto immobili da sembrare finti.
    Il sole sta tornando ad impadronirsi del cielo, seppur in modo timido e dovendo scansare qualche nube residua: come già previsto nei precedenti aggiornamenti, questo weekend sarà un weekend tranquillo, con cielo sereno, bel tempo e temperture in linea con le medie stagionali: le minime scendono infatti fino a +10°C e le massime si mantengono sui +18°C.

    Domani, domenica 30 novembre, avremo un nuovo attivarsi dello scirocco, che però sarà debole e soffierà tra 10 e 25km/h, rendendo il mare poco mosso: il cielo rimarrà sereno, le temperature stazionarie, il tempo bello.

    Anche nei primi due giorni di dicembre, che sono anche i primi due giorni della prossima settimana, lunedì e martedì, avremo in prevalenza tanto sole, pur con della variabilità diffusa e qualche annuvolamento in più, ch’è preludio del più serio peggioramento che interesserà lo Stretto nei giorni centrali della prossima settimana, tra il pomeriggio/sera di mercoledì 3 e, soprattutto, nella giorata di giovedì 4 novembre, quando avremo forti temporali con piogge abbondanti e, specie nella serata, l’ingresso di impetuosi venti di maestrale con raffiche superiori ai 70km/h.

    Un nuovo miglioramento potrebbe poi arrivare nel prossimo weekend, ma è ancora troppo presto per parlarne con tanto dettaglio: arrivederci ai prossimi aggiornamenti, e buon fine settimana.

    Peppe Caridi