• Home / RUBRICHE / MeteoWeb / Temperature in calo, instabilità causerà piogge

    Temperature in calo, instabilità causerà piogge

    Temperature in calo, qualche pioggia nello Stretto
    Postato il Monday, 17 March @ 15:44:06 CET di Peppe Caridi


    Temperature in calo,
     
     
    qualche debole
     
    pioggia
     


    Dopo il sole e il bel tempo della settimana scorsa, le nubi che
    domenica e lunedì hanno interessato il cielo sullo Stretto altro non
    sono state che il simbolo di un imminente, debole, peggioramento dovuto
    ai contrasti termici causati dall'arrivo di masse d'aria fresche dal
    nord Europa.

    Le temperature saranno in calo con possibilità di qualche debole pioggia tra mercoledì, giovedì e venerdì.


    Martedì 18 marzo, paradossalmente, il tempo sarà bello. Ma è
    solo un'illusione. Nei giorni successivi, la "settimana santa" sarà
    macchiata dai fenomeni avversi della natura, seppur moderati.
    Martedì il cielo si manterrà sereno o poco nuvoloso tutto il giorno
    nello Stretto, con qualche annuvolamento solo nelle ore mattutine, ma
    nel pomeriggio ci sarà un gran sole.
    Le temperature saranno
    stazionarie: +10°C i valori minimi nelle zone costiere dello Stretto, e
    nelle Città di Villa San Giovanni, Messina e Reggio e +18°C le massime.

    Il vento sarà debole meridionale: soffierà da sud e sud/est tra 8
    e 12km/h con raffiche fino a 20km/h in mattinata. In serata ruoterà ad
    est e sarà quasi completamente assente.
    Mare poco mosso.

    Mercoledì 19 marzo,
    giorno di San Giuseppe e festa del Papà, il cielo sarà tra poco e
    parzialmente nuvoloso tutta la mattinata, con venti meridionali in
    aumento: sud e sud/ovestcon raffiche fino a 30km/h e velocità media
    fino a 15-18km/h. I venti ruoteranno nella tarda mattinata a ponente e
    maestrale, diventeranno nord/occidentali nel primo pomeriggio quando ci
    saranno delle forti raffiche fino a 45km/h e nel tardo pomeriggio
    arriveranno le prime deboli piogge che si intensificheranno in tarda
    serata con veloci, ma forti, rovesci.
    Temperatura minima stazionaria (+10°C), idem per la massima (+18°C).

    Giovedì 20 marzo
    il cielo sarà tutto il giorno coperto, con possibilità di
    precipitazioni soprattutto nel pomeriggio, quando potranno cadere circa
    15mm di pioggia nelle zone tirreniche esposte ai venti di ovest e
    nord/ovest che soffieranno in modo teso tutto il giorno con raffiche
    superiori ai 40km/h e velocità media che oscillerà tra 20 e 25km/h.
    La temperatura minima sarà ancora stazionaria (+10°C), ma la massima in netto calo, non oltre i +13/+14°C.
    Lo zero termico precipiterà a 1.500 metri e quindi non sono da
    escludere nel pomeriggio/sera delle nevicate in Aspromonte oltre i
    1.400 metri con fiocchi bagnati, grandine e gragnola già dai 1.200
    metri in sù.

    Venerdì 21 marzo insisteranno le ultime
    nubi con deboli, residue, precipitazioni nella notte e nelle prime ore
    del mattino dopo l'alba. La temperatura minima scenderà fino a +8°C, in
    calo, e nella notte avrà potuto nevicare oltre i 1.250 metri sulle
    vette più alte dei Peloritani e in Aspromonte.
    Nel corso della
    mattinata però ci sarà un repentino miglioramento delle condizioni con
    il ritorno del sole in grande stile. Nonostante ciò, la temperatura
    massima non salirà oltre i +14/+15°C perchè insisterà il fresco ai
    bassi strati.
    I venti, deboli di direzione variabile, in serata
    ruoteranno nuovamente dai quadranti meridionali e soffieranno da sud e
    sud/est, prefrontali per il nuovo peggioramento in arrivo nel fine
    settimana pasquale di cui parleremo nei prossimi aggiornamenti.


    La poesia dello Stretto di Messina (fotografie paesaggistiche dal Lungomare di Reggio Calabria)

    Peppe Caridi – Presidente MeteoWeb

    peppe.caridi@meteoweb.it


    Scilla e Cariddi