• Home / RUBRICHE / MeteoWeb / L’inverno mimetizzato

    L’inverno mimetizzato

    Un Gennaio monotono e asciutto
    Postato il Tuesday, 08 January @ 15:27:48 CET di Peppe Caridi


    L'inverno mimetizzato


    Dopo il gelo e il maltempo del mese di dicembre, da poco consluso,
    l'anno nuovo inizia con un mese di Gennaio, almeno per i suoi primi 20
    giorni, molto monotono, secco, tiepido: l'inverno si sta mimetizzando
    dietro queste giornate di sole e di bel tempo nell'area dello Stretto,
    dove ha smesso di soffiare lo scirocco al quale s'è sostituito un
    moderato grecale.


    Infatti le condizioni dei mari, che spesso sono lo specchio di quello
    che accade nel mondo dell'atmosfera alle varie quote, sono molto
    cambiate e dopo le burrasche dello jonio nei giorni scorsi dovute al
    forte scirocco, adesso le acque dello Stretto sono più tranquille e
    appena increspate da un moderato grecale.

    Le temperature
    minime oscillano tra +11 e +12°C, al di sopra rispetto le medie del
    periodo, le massime si fermano a +17°C e sono per questo nelle medie, o
    pochi decimi sopra.

    Il tempo rimarrà così, statico, monotono, abbastanza bello, almeno fino al 20 gennaio.
    Ci sarà un'altalena dei venti, che torneranno meridionali nel prossimo
    fine settimana a causa di una depressione atlantica che si spingerà
    fino al nord Italia, e poi torneranno settentrionali, le temperature
    aumenteranno di un paio di gradi nel fine settimana, per poi diminuire
    di 3-4 gradi la prossima settimana, ma il cielo rimarrà sempre tra il
    poco e il molto nuvoloso, senza alcun tipo di precipitazione se non
    nelle zone più estremamente a sud del messinese jonico per stau quando
    ci sarà vento di sud/est.

    Niente freddo, niente neve a quote
    basse nè in montagna, all'orizzonte: un inverno che, dopo i seri colpi
    di dicembre, si sta mimetizzando con una fittizia primavera, dando alle
    giornate di gennaio un sapore marzolino, con il sole, qualche nube, un
    fresco venticello ma una luminosità quasi estiva.

    Peppe Caridi – Presidente MeteoWeb

    peppe.caridi@meteoweb.it


    Scilla e Cariddi