• Home / RUBRICHE / MeteoWeb / Agosto chiude con caldo e sole

    Agosto chiude con caldo e sole

    AGOSTO CHIUDE CON IL CALDO
    Postato il Giovedì, 23 agosto @ 11:49:33 CEST di Peppe Caridi


    Fa caldo un pò in tutto il Sud, e anche nello Stretto le temperature,
    seppur di poco, sono al di sopra delle medie del periodo: nelle ore
    notturne tra +24 e +25°C, in quelle diurne tra +31 e +33°C.

    Manca
    ormai una settimana alla fine del mese di Agosto, e sarà un periodo
    ancora caldo e soleggiato, adatto alle attività estive e balneari che
    di certo quest'anno, in tutto il Sud, non hanno avuto interruzioni
    forzate o problemi dovuti agli agenti atmosferici avversi com'era
    invece accaduto negli ultimi anni.

    A causa dello scirocco,
    nei giorni scorsi, il caldo intenso ha interessato in modo particolare
    le zone Tirreniche (infatti proprio lì gli incendi più imponenti hanno
    creato problemi alla popolazione), per l'effetto favonio del vento di
    caduta dall'Appennino.
    Lo scirocco, però, sta cessando la sua attività e di conseguenza le
    temperature sono nuovamente simili tra le aree Tirrniche e Joniche
    delle due sponde dello Stretto.

    Il peggio del caldo,
    comunque, ormai è passato: avremo valori minimi stazionari, tra +24 e
    +25°C, nei prossimi 2 giorni (Venerdì 24 e Sabato 25 Agosto), e
    temperature massime stazionarie o in lieve calo, tra +30 e +33°C.

    Domenica ci sarà una diminuzione che porterà le minime tra +23 e +24°C,
    le massime tra +29 e +30°C, e questi valori, esattamente nelle medie
    del periodo, rimarranno stazionari anche Lunedì (il tempo, inutile
    dirlo, sempre bello, sereno e soleggiato).

    Da Martedì 28, a
    causa della formazione di un'altra depressione nel Mediterraneo
    Centro/Occidentale, aria calda potrebbe essere richiamata dal Nord
    Africa verso il Centro/Sud Italia per via di una nuova circolazione
    ciclonica.
    Quindi ancora caldo con temperature massime superiori ai +33/+34°C in molte aree del Sud (e, soprattutto, nelle zone interne).

    Forse nei primi giorni di Settembre ci sarà un netto e generalizzato
    calo temico per una sventagliata fredda e ventosa dalla Scandinavia, ma
    è ancora troppo preso per approfondire i dettagli dell'evoluzione a
    così lungo termine.

    Peppe Caridi

    Scilla e Cariddi