• Home / RUBRICHE / Mare nostrum / Arancini cozze e pecorino

    Arancini cozze e pecorino

    arancini
    di Vittorio Renzelli –
    Sembrerà un abbinamento inusuale questo di cozze e pecorino, ma la cucina dell’Italia tirrenica fa largo uso del formaggio specie nel pesce, famose anche le ricette di polipo e pecorino ad esempio.

    Il piatto di oggi è una sfizioseria degna delle tavole dei buongustai.
    Per quattro persone preparate dunque:

    -500 gr di riso parboiled
    – 1 kg di cozze
    –  una bella manciata di prezzemolo
    – 80 gr di pecorino
    – mezza cipolla tritata
    – vino bianco
    – sale, olio extravergine, burro

    Fate aprire le cozze in padella con un filo d’olio, una volta aperte mettete da parte l’acqua che buttano per il brodo.
    In una pentola  mettete una noce di burro facenovi sciogliere la cipolla per una manciata di minuti.
    Tostate in un’altra padella il riso, salandolo e sfumandolo con il vino, poi aggiungeteci il soffrittino di cipolla, e dopo qualche minuto aggiungeteci il brodo delle cozze.
    Mentre il tutto si va asciugando, aggiunegeteci quindi olio, prezzemolo trito, le cozze sminuzzate ed il pecorino, e mantecate dunque.
    A cottura ultimata e al dente, salate e pepate, poi lasciate raffreddare il riso.
    Una volta freddo componete quindi gli arancini, impanateli e friggeteli bene.
    Servite caldi con un franciacorta ghiacciato.