• Home / RUBRICHE / Mare nostrum / Paccheri alle cipolline di mare

    Paccheri alle cipolline di mare

    paccheri
    Se, durante questi giorni invernali, vi riuscisse di trovare in pescheria delle belle cipolle di mare, ovvero quei pesci rosso intenso molto saporiti, e molto frequenti in questo periodo, vi propongo

    oggi una ricetta, ben consolidata,  che li sposa in un gusto sopraffino.

    Per quattro persone procuratevi dunque:

    – 500 gr di paccheri

    – 2 belle cipolle di 200-500 gr.

    – due calamari, o seppioline

    – 400 gr di pomodori casalini

    – una manciata di capperi

    – ortaggi per un brodetto, vedi scalogno, zucchine, sedano, alloro

    – sale e peperoncino

    – aglio, olio, origano

    – mezzo bicchiere di vino bianco

    – prezzemolo.

    Sfilettate le cipolle e con le teste e le le lische organizzate in un pentolino un brodetto con diverse verdure. I filetti scomponeteli a cubetti, che insieme a striscioline di calamari o seppioline andrete a soffriggere con un filo d’olio e un aglio in camicia. Durante il soffritto togliete l’aglio e bagnate con il vino fino a evaporazione, a fiamma media. Dopodichè versateci i pomodori tagliati a cubetti o dei pelati, insieme a peroncino, capperi dissalati, origano, e amalgamate il tutto. Il brodo si starà componendo, dategli un’occhiata e, mentre si prepara la salsa, aggiungetene delle belle cucchiaiate nella casseruola, abbassate la fiamma. Salate, ma non troppo.

    A fine cottura, 25-30 min.,  cospargete con prezzemolo tritato e mischiate ai paccheri ben al dente.

    Servite in tavola con un delicato Insolia siciliano.

    Vittorio Renzelli