• Home / RUBRICHE / Lettere a Strill / Rifacimento facciate: due pesi e due misure?

    Rifacimento facciate: due pesi e due misure?

    Riceviamo e pubblichiamo

    Ho appena letto su Strill la lodevole iniziativa del Comune di Reggio Calabria per il rifacimento delle facciate dei palazzi della nostra amatissima città.

    Continua imperterrita la battaglia del nostro Sindaco contro il degrado della città.

    Pongo solo un quesito: perché non si è attuato lo stesso principio per le abitazioni dei Rioni F ed G invece di procedere in consiglio Comunale all’approvazione della delibera diretta all’esproprio e successivo abbattimento indiscriminato di tutte le abitazioni?

    Le nostre osservazioni al progetto non hanno ottenuto risposta, pertanto siamo stati costretti, nostro malgrado, a rivolgerci al TAR, con aggravio di spese, per ottenere giustizia.

    Qualcuno potrebbe obbiettare che il Tar sta respingendo le sospensive proposte, ma basta leggere il provvedimento per comprendere che il Tribunale non è ancora entrato nel merito della questione.

    L’ordinanza di rigetto infatti riporta testualmente:” il provvedimento impugnato non risulta approvato dalla Regione e, dunque, non pare suscettibile di arrecare danni irreparabili”.

    Attendo sereno le decisioni del Tar sperando che il Comune si ravveda e torni sulla decisione presa.

    Grazie e buon lavoro

    Roberto Zumbo