• Home / PUBLIREDAZIONALE / Publiredazionale / Il cammino dell’OSS Operatore Socio Sanitario in Calabria, verso il lavoro

    Il cammino dell’OSS Operatore Socio Sanitario in Calabria, verso il lavoro

    Pubbliredazionale – Intervista al Presidente della Scuola Superiore per OSS di AIFITEC.

    copertina_corso_oss_04Nella bellissima Scuola Superiore per Operatori Socio Sanitari dell’Agenzia Internazionale di Formazione ed Istruzione Tecnologica di Reggio Calabria in Via Eremo Pietrastorta n.° 28, incontriamo il Presidente, Sig.ra Mariola Wrobel Sangrigoli, da oltre venti anni esperta ed impegnata nella Formazione Professionale che conduce i Corsi accreditati dalla Regione Calabria.

    Presidente, dal settembre 2016 ad oggi quasi un anno, quali percorsi per gli OSS in Calabria?

    Da quando la Regione Calabria ha introdotto la possibilità di formare gli OSS, Operatori Socio Sanitari in Calabria, notevoli contributi sono stati dati per ii giovani e non disoccupati della Calabria, da parte degli Enti che svolgono seriamente la formazione professionale e la qualificazione per un lavoro.

    Da noi, ad AIFITEC, si sono rivolti – per il momento – oltre 120 studenti che, con serietà, hanno iniziato questo lungo percorso formativo.

    Qual è la durata di un Corso OSS? Chi stabilisce il percorso?

    La durata di un corso OSS è di 1000 ore, secondo quanto stabilito dall’Accordo Stato Regioni del febbraio 2001. Ecco a questo proposito vorrei sottolineare che questa formazione riguarda l’OSS di BASE. Accanto a questa figura, in seguito ad un ulteriore Accordo Stato-Regione, vi è l’OSSS ovvero un Operatore Socio Sanitario Specializzato attraverso un corso di qualifica di ulteriore 400 ore.

    Quali sono le principali materie svolte ed impartite nel Corso per Operato socio Sanitario?

    Si va dalla Legislazione sanitaria , con normativa specifica per gli OSS, ad elementi di diritto regionale, Etica e deontologia, Psicologia, sociologia, comfort alberghiero, e Servizio sociale. Poi in particolare presso la nostra Scuola Superiore si insegna l’inglese, la dietetica, e soprattutto esercitazioni. Dopo il percorso teorico-tecnico di 550 ore, si passa al Tirocinio professionale che viene espletato, in genere, presso gli Ospedali della Provincia di Reggio Calabria per 450 ore.

    Vi sono sbocchi occupazionali?

    In un mondo dove sempre di più i componenti della famiglia sono impegnati quotidianamente nel lavoro, la cura degli anziani, dei disabili e dei bambini viene delegata oggi agli Operatori socio Sanitari. Negli ultimi anni questa figura professionale si è diffusa sempre di più, proprio per le molteplici possibilità di impiego che presenta all’interno della società. Basti pensare che dal 2017 in poi entro il 2022 gli OSS sostituiranno tutti il personale paramedico non specializzato, i portantini, volontari e quant’altro. Oggi, anche in Italia, è il tempo delle specializzazioni nel campo del lavoro e nulla è più lasciato all’inventiva ed al precariato.

    Se un giovane OSS volesse trovare lavoro in Europa?

    Lei sfonda una porta aperta. La nostra scuola Superiore per OSS di AIFITEC ha una dimensione Internazionale. Noi formiamo le persone ad avere un respiro europeo e transnazionale. Alla nostra Scuola arrivano proposte di assunzione per gli OSS dalla Germania, Inghilterra, Olanda, ecc.

    Chi fa il corso OSS presso AIFITEC non sbaglia.

    Infatti da noi c’è una mentalità internazionale, una formazione multietnica che prepara il giovane ad affrontare il percorso della vita lavorativa in perfetta armonia con il mondo reale che ha necessità di menti pronte ad elaborare la vita lavorativa con cognizione e coscienza.

    Per iscriversi?

    Sono aperte le iscrizione ad ulteriori Due Corsi che partiranno dal 19 giugno 2017, uno di mattina ed uno di pomeriggio, il cui costo è di €. 1.500,00 tutto compreso. Ogni notizia in relazione a questa attività può essere reperita sul sito www.aifitec.eu, oppure contattando il numero 334 2686353.

    Vorrei inviare il messaggio a chi si iscrive: Essere OSS, Operatore Socio Sanitario è una scelta di vita, Chi è OSS lo sarà sempre nella vita.

    Ringraziamo il Presidente Mariola Wrobel Sangrigoli ringraziandola per l’impegno profuso per i giovani disoccupati della Calabria.