• Home / Primo piano / Sanità Calabria, al timone arriva Zuccatelli dopo Cotticelli. Al momento è in quarantena

    Sanità Calabria, al timone arriva Zuccatelli dopo Cotticelli. Al momento è in quarantena

    Ventiquattro ore dopo le dichiarazioni shock di Saverio Cotticelli, la Calabria ha un nuovo commissario ad acta per la sua Sanità.

    Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e d’accordo con il Ministro della salute Roberto Speranza, ha scelto di nominare il dottor Giuseppe Zucatelli come nuova figura di riferimento dell’apparato sanitario calabrese. Quest’ultimo, come è noto, resta commissariato.

    A Zuccatelli sarà dato un incarico a cui, con cadenza semestrale, dovrà dare conto del proprio operato al presidente del Consiglio e ai ministri che lo affiancheranno.

    Romagnolo di Cesena, ha 76 anni,   attualmente  è il commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro e del Policlinico universitario Mater Domini,

    La nomina è arrivata al termine di un Consiglio dei Ministri terminato alle ore 22.35. Zuccatelli, interpellato dall’Ansa, non ha voluto commentare rilasciare dichiarazioni. “Sono – ha rivelato – risultato positivo al Covid e sto finendo la quarantena, ci sentiamo nei prossimi giorni”.