• Home / Primo piano / Emergenza Coronavirus – Reggio Calabria: Corso Garibaldi deserto (FOTO)

    Emergenza Coronavirus – Reggio Calabria: Corso Garibaldi deserto (FOTO)

    Ci sono immagini che, purtroppo, vanno considerate positive, provenienti da Reggio Calabria.  La via principale della città dello Stretto risulta praticamente deserta.

    Sono gli effetti del decreto del 9 marzo con cui il premier Giuseppe Conte ha esteso le disposizioni da ‘zona rossa’ a tutta Italia per l’emergenza coronavirus.

    Trattandosi dell’arteria che è anche via di passaggio per tanti professionisti e lavoratori rappresenta l’esemplificazione del fatto che la città si è fermata.

    Sono, infatti, pochissime le persone che si vedono.

    Non ci sono, ovviamente e fortunatamente, neanche i giovani che, fino al 3 aprile, avranno scuole e università chiuse.

    L’appello a restare a casa per evitare la propagazione del coronavirus pare essere stato ascoltato.

    A pagarne le conseguenze saranno naturalmente gli operatori economici del centro storico, ma si tratterà di un problema destinato a riguardare tutta Italia e per il quale il governo si attiverà con ammortizzatori sociali importanti.

    Sono immagini che fanno ad contraltare ai supermercati presi, senza senso alcuno d’assalto, andando a violare le disposizioni che vietano gli assembramenti.