• Home / Primo piano / Emergenza Coronavirus – Domenico Pallaria, capo della Protezione Civile Calabria, annuncia le dimissioni

    Emergenza Coronavirus – Domenico Pallaria, capo della Protezione Civile Calabria, annuncia le dimissioni

    Ha ammesso di non sapere come è fatto un ventilatore polmonare. Un’affermazione grave che gli è costata una vera e propria bufera mediatica in una fase in cui tutti ne conosco l’importanza per l’emergenza coronavirus.

    Alla fine Domenico Pallaria, dirigente della Regione e capo della Protezione Civile calabrese, ha scelto di rimettere il proprio mandato nelle mani della giunta Regionale di Jole Santelli.

    Le sue parole sono state più che altro un’ammissione sull’essere stato catapultato in una dimensione e in una fase emergenziale in cui poteva mettere poco esperienza al servizio della collettività.

    Un’impreparazione grave  se si considera quello che è lo stato di allerta nazionale per una pandemia che ha colpito duramente il Paese.

    Dimissioni, quelle di Pallaria,  annunciate  nel corso della trasmissione di Lino Polimeni Articolo 21 e che dunque saranno vagliate dalle autorità regionali.

    Probabile che la decisione sia maturata come conseguenza dell’effetto domino generato dalle sue dichiarazioni rese a Report.