• Home / Primo piano / Coroanvirus Calabria – Brusaferro (Iss): ‘Il Sud può ancora evitare il disastro’. Ad una condizione

    Coroanvirus Calabria – Brusaferro (Iss): ‘Il Sud può ancora evitare il disastro’. Ad una condizione

    Quello di Silvio Brusaferro, negli ultimi giorni, è diventato un volto familiare per milioni di italiani.  Il Presidente dell’Istituto Superiore Sanità è stato presente nella maggior parte delle conferenze stampa che, ogni pomeriggio, fungono da bolllettino per la popolazione italiana rispetto all’evoluzione del coronavirus.

    La situazione sta diventando castastrofica in Lombardia e nel nord in particolare.  Il Sud sa di avere una mannaia sulla testa.  Basterebbe molto meno rispetto a ciò che è avvenuto in Lombardia per rendere insostenibile per l’emergenza per gli ospedali italiani.

    “La situazione reale – ha detto a Il Mattino – nelle regioni del Sud è che il virus circola, ma c’è ancora un numero contenuto di casi. La grande opportunità rispetto a quanto successo al Nord è che si riesca a evitare l’esplosione di contagi grazie ai comportamenti di distanziamento sociale: se i cittadini riescono a essere rigorosissimi si riuscirà a garantire l’assistenza a tutti coloro che ne avranno bisogno”.

    “Non abbiamo dati certi di quanti siano rientrati dal Nord,però certamente in tanti possono potenzialmente portare il virus. Per questo è essenziale che chi ha certezza di essere stato a contatto con persone positive segnali la situazione alle autorità sanitarie e adotti le misure di quarantena anche in casa per evitare di mettere a rischio i familiari. A maggior ragione se si presentano dei sintomi” .

    Il Sud ce la può fare: seguire le regole che obbligano a stare in casa senza motivazioni che giustifichino l’uscire.