• Home / In evidenza / Pace fiscale, Mangialavori: “Da Di Maio attacchi a Lega e Mef”

    Pace fiscale, Mangialavori: “Da Di Maio attacchi a Lega e Mef”

    «L’ultima sortita del vicepremier Di Maio sul decreto fiscale dimostra in modo inequivocabile la sua incapacità politica e rappresenta un grave affronto nei riguardi della Lega e dei tecnici del Mef». Lo dichiara il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori.

    «Di Maio – spiega il parlamentare – ha denunciato in tv presunte manipolazioni del decreto inviato alla Presidenza della Repubblica, ma è stato prontamente smentito perché quel testo non è mai arrivato al Quirinale. Si tratta, insomma, dell’ennesima gaffe di un vicepremier che ignora le prassi istituzionali e che non perde occasione per delegittimare i suoi alleati di governo. Di Maio non fa altro che alimentare tesi complottiste per tentare di nascondere i limiti di un Movimento del tutto inadatto a governare».
    «Mi auguro – conclude Mangialavori – che la Lega voglia al più presto aprire gli occhi sulla reale consistenza politica del M5S, al fine di prenderne le distanze e dichiarare conclusa l’esperienza di un governo che non fa altro che minare la stabilità del nostro sistema democratico».