• Home / CITTA / Vibo Valentia / Zambrone (VV) – Ricicla Estate per sensibilizzare cittadini e turisti alla raccolta differenziata

    Zambrone (VV) – Ricicla Estate per sensibilizzare cittadini e turisti alla raccolta differenziata

    Si è svolta a Zambrone la tappa di “Ricicla Estate” la consolidata campagna di educazione ambientale organizzata da Legambiente e dal Conai.

    I volontari del circolo Legambiente Ricadi, unitamente agli educatori che seguono le varie tappe lungo tutte le coste calabresi, hanno accolto i bagnanti sotto il gazebo collocato sulla spiaggia, per parlare di buone pratiche e sensibilizzarli alla corretta gestione dei rifiuti. “La raccolta differenziata ti segue in vacanza” è lo slogan che caratterizza l’iniziativa che mira a sensibilizzare residenti e vacanzieri sulla corretta gestione dei rifiuti. La campagna nasce, infatti, per ricordare che anche in vacanza bisogna fare la raccolta differenziata e che i rifiuti non vanno abbandonati sulle spiagge e sul territorio. Un iniziativa promossa da Legambiente e Conai che vede parte attiva anche i comuni che ospitano le varie tappe. Sono stati tanti i bagnanti ad essere coinvolti nelle attività di educazione ambientale. Giochi a tema, laboratori didattici ma anche informazioni e indicazioni sulle buone pratiche da seguire hanno caratterizzato l’iniziativa. Molti bambini incuriositi hanno partecipato ai laboratori didattici e realizzato vari oggetti utilizzando rifiuti plastici. Un modo per far capire loro che si può dare nuova vita ai rifiuti evitando inutili e dannosi sprechi. A sostenere attivamente l’iniziativa per il comune di Zambrone sono stati presenti il Sindaco Corrado Landolina, il Vice Sindaco Nicola Grillo e l’Assessore Enza Carrozzo che, da anni, promuove con convinzione le varie attività di educazione ambientale messe in campo da Legambiente. Un azione corale per sostenere concretamente l’ambiente. Una corretta raccolta dei rifiuti in modo differenziato permette ai consorzi di filiera, che garantiscono il riciclo, di dare loro una nuova vita e trasformare quello che prima era solo un rifiuto in una preziosa risorsa. Soddisfazione per l’esito dell’iniziativa e la consistente partecipazione è stata espressa da Franco Saragò e Catia Viscomi del circolo di Ricadi i quali hanno evidenziato che la sensibilizzazione dei cittadini e l’educazione ambientale rivolta ai più piccoli sono l’arma vincente per arginare gli errori del passato e per puntare ad un futuro ecosostenibile. Prossima tappa, lunedì 23 agosto, a Santa Domenica presso la spiaggia di Formicoli.