• Home / Primo piano / Coronavirus, troppi contagi ad Acquaro: il sindaco “chiude” il comune

    Coronavirus, troppi contagi ad Acquaro: il sindaco “chiude” il comune

    Troppi positivi al Covid ad Acquaro e il sindaco, Giuseppe Barilaro, ha provveduto a emanare un’ordinanza che, a partire da oggi 31.08.2021 e fino al 06.09.2021 compreso, prevede misure restrittive per evitare il diffondersi del virus.
    L’atto prevede: «Obbligo di mascherina anche all’aperto; chiusura al pubblico su tutto il territorio comunale delle strade e delle piazze dove si possono creare situazioni di assembramento, per tutta la giornata, fatta eccezione la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali e alle abitazioni private; sospensione di tutte le celebrazioni religiose ( i funerali si svolgeranno nelle modalità previste e disciplinate al tempo del lockdown ); divieto di vendita per gli ambulanti; chiusura del mercato settimanale; coprifuoco – è fatto divieto di circolare e sostare al di fuori della propria abitazione o domicilio dalle ore 22.00 di ciascun giorno fino alle ore 5 del giorno successivo».