• Home / Primo piano / Violazioni sorveglianza speciale – Arrestato il boss Antonio Mancuso

    Violazioni sorveglianza speciale – Arrestato il boss Antonio Mancuso

    E’ stato arrestato per plurime violazioni della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, il boss Antonio Mancuso, 81 anni, di Limbadi, attualmente ritenuto dagli inquirenti il capo dell’omonimo casato mafioso che domina nel Vibonese.

    L’uomo ha gia’ scontato una condanna per associazione mafiosa e per altro processo e’ pendente l’appello.

    I carabinieri l’hanno sorpreso piu’ volte nel corso dell’ultimo mese con una persona di Nicotera con precedenti penali che – in forza del regime di sorveglianza speciale – Antonio Mancuso non puo’ frequentare. In attesa delle determinazioni dell’autorita’ giudiziaria di Vibo Valentia, Mancuso e’ stato posto agli arresti domiciliari.