• Home / CALABRIA / Abusivismo edilizio e conferimento irregolare di rifiuti – Controlli a Vibo Valentia

    Abusivismo edilizio e conferimento irregolare di rifiuti – Controlli a Vibo Valentia

     Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio prosegue l’attività di accertamento e prevenzione da parte della Polizia locale di Vibo Valentia su impulso del Sindaco della città, dr. Costa, e sotto la guida del Comandante Nesci. 

    In particolare, i servizi mirati alla repressione dell’irregolare conferimento dei rifiuti hanno portato alla contestazione di sanzioni amministrative a diversi complessi condominiali di Vibo città siti in via J. Palak e in via P.E. Murmura, i cui condomini hanno violato la normativa di conferimento differenziato dei rifiuti. 

    Non solo, ma nella giornata di sabato 10 novembre è stata elevata anche una sanzione ad una cittadina che in pieno centro cittadino è stata sorpresa dagli agenti della P.M. nel mentre conferiva rifiuti sulla pubblica via. 

    Sempre nel pomeriggio di sabato, gli uomini della P.M., individuato un sito ove erano in corso dei lavori edilizi sulla SS 18, hanno proceduto ad un controllo. 

    Verificato lo stato dei luoghi e l’assenza di titoli edilizi, la Polizia municipale ha disposto il sequestro di un manufatto di oltre 200 mq, parte del quale in cemento armato, ed al conseguente deferimento all’Autorità giudiziaria dei responsabili degli abusi. 

     Va evidenziato come proprio i fatti tragici degli ultimi giorni rendono ancora più urgente il monitoraggio del fenomeno dell’abusivismo edilizio il cui contrasto rappresenta, inevitabilmente, la migliore attività di prevenzione del dissesto idrogeologico con le sue terribili conseguenze, anche in termini di vite umane. 

    Nei prossimi giorni ulteriore attività di controllo in materia ambientale ed edilizia è stata programmata e riguarderà non solo Vibo città, ma anche le varie frazioni cittadine.