• Home / CITTA / Vibo Valentia / Vibo: nasce il circolo di Generazione Italia

    Vibo: nasce il circolo di Generazione Italia

    Segue la nota del neonato circolo:

    Anche a Vibo Valentia nasce il Coordinamento Provinciale di Generazione Italia a sostegno dei circoli  già costituiti nel territorio di Briatico ,

    Tropea e Vibo Valentia e a quelli in via di costituzione il cui incarico è stato affidato ,dalla coordinatrice regionale On. Angela Napoli ,a Riccardo Giuliano.

    Generazione Italia nasce con l’obiettivo di essere quel laboratorio di idee che permetta, attraverso progetti innovativi, di creare le condizioni per un futuro migliore in una terra afflitta da atavici problemi che da anni attendono soluzione.

    Il tutto non può prescindere dalla strenua difesa di principi quali la democrazia e la legalità  senza cui non è possibile fondare alcuna azione politica trasparente quale presupposto essenziale per  formare una classe dirigente  all’altezza del compito loro assegnato.

    Generazione Italia saprà distinguersi  anche a Vibo Valentia privilegiando sempre il dialogo costruttivo con chi vorrà,seriamente , affrontare e risolvere i gravi problemi che investono la Provincia  per un definitivo rilancio di un territorio afflitto dalla assenza di un vero confronto su come agire  con metodo e innovazione.

    Nell’esprimere sin da subito il nostro diniego verso la  politica fatta di epurazioni,di  slogan e di comportamenti lesivi del diritto di  ogni cittadino di esporre liberamente il proprio pensiero,  il tutto nell’ottica dell’apparire fine al compiacimento di se stesso, siamo favorevoli,invece , alla  politica il cui significato è amministrare per il bene dei cittadini  mediante il confronto e  senza diktat.

    Esprimiamo,pertanto,l’augurio che chi ha responsabilità politica nelle istituzioni sappia ,con saggezza, adoperarsi per  amministrare  con la massima trasparenza tagliando sprechi e valutando incarichi e posizioni secondo meritocrazia che non vuol dire appartenenza bensì conoscenza e competenza.

    Ci auguriamo ,pertanto, che finalmente si realizzi il tanto paventato cambiamento anche se, non senza un pizzico di amarezza, della tanta agognata svolta,da molti innovatori decantata, non vi è ancora traccia tangibile.