• Home / CITTA / Vibo Valentia / Valorizzazione dei prodotti locali, al via l’undicesima edizione del Festival delle Castagne

    Valorizzazione dei prodotti locali, al via l’undicesima edizione del Festival delle Castagne

    Prenderà il via sabato 7 novembre, a Pizzoni, l’undicesima edizione del Festival delle Castagne, «manifestazione che – ha evidenziato l’assessore provinciale all’Agricoltura Nazzareno Fiorillo,

    nel corso della presentazione alla stampa – rientra in una serie di iniziative che come Amministrazione provinciale abbiamo ideato o, come in questo caso, patrocinato, con l’intento di valorizzare e promuovere i prodotti tipici locali».
    L’obiettivo specifico del Festival – promosso dalla Pro Loco di Pizzoni – è quello di esplorare le potenzialità della castagna come risorsa del sistema agricolo locale, riflettendo sia sulle potenzialità economiche di questo comparto produttivo (frutti, legname, funghi, prodotti del sottobosco), sia sul valore naturalistico di questa attività.
    «L’aspetto relativo alla salvaguardia ambientale insita in produzioni di questo tipo risulta ancora poco considerato, mentre in un contesto come quello attuale, che ha tra le priorità la tutela della natura – ha dichiarato il presidente della Pro Loco di Pizzoni Tarquinio Gallucci -, può davvero costituire un’opportunità di importanza non certo secondaria».
    La manifestazione è patrocinata, oltre che dalla Provincia di Vibo Valentia, anche dal Comune di Pizzoni e dall’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia e si avvarrà della collaborazione, tra gli altri, dell’associazione provinciale Cuochi vibonesi, dell’Istituto alberghiero di Vibo Valentia, dell’associazione ArtigianFamiglia, della Camera di Commercio e della sezione vibonese di Confindustria.
    Il programma dell’iniziativa prevede innanzitutto un convegno sulla “‘Nzerta”, una qualità autoctona di castagna nota per il fatto di poter essere mangiata anche cruda. Al seminario, che si terrà sabato 7 novembre nella Sala consiliare del Comune di Pizzoni, parteciperanno, oltre a Fiorillo e Gallucci, il presidente della Provincia Francesco De Nisi, il sindaco di Pizzoni Francesco Garisto, Carmensissi Malferà (ArtigianFamiglia), Gaetano Mercatante (Icea Calabria) e Roberto Mercurio (docente di Gestione dei Sistemi agrari e forestali presso l’Università mediterranea).
    Il giorno dopo, domenica 8 novembre, alle ore 15.00, nella villa comunale, sarà organizzata la degustazione di numerosi prodotti a base di castagne, dalle classiche caldarroste ai dolci.