• Home / CITTA / Vibo Valentia / Fondi regionali per l’artigianato, Provincia e associazioni si mobilitano per dare massima divulgazione alle opportunità di finanziamento

    Fondi regionali per l’artigianato, Provincia e associazioni si mobilitano per dare massima divulgazione alle opportunità di finanziamento

    Quarantasei milioni di euro su scala regionale, una vera e propria iniezione di risorse fresche per sostenere l’artigianato calabrese e aiutarlo a tirarsi fuori dalle secche delle crisi economica.
    A tanto ammonta complessivamente l’entità delle risorse messe a disposizione dai nuovi bandi regionali accessibili dalla fine di luglio, che fanno leva su due strumenti legislativi collaudati da tempo: le leggi 949/52 (agevolazioni per investimenti e costituzione di microimprese artigiane) e 598/94 (contributi per il consolidamento dei debiti aziendali).
    Un’occasione da non perdere, dunque, per le imprese artigiane vibonesi. Ne è consapevole l’assessore provinciale alle Attività produttive, Paolo Barbieri, che questa mattina ha incontrato negli uffici dell’assessorato il presidente della sezione vibonese della Cna, Giovanni Cugliari, e l’amministratore delegato del Coser Calabria (il consorzio di promozione che riunisce le tre maggiori associazioni di categoria del settore) Stefano Zirilli.
    Obiettivo della riunione, valutare e avviare iniziative di informazione per rendere quanto più ampia e diffusa la conoscenza dei bandi in questione. A questo proposito, Provincia e Cna hanno siglato un protocollo d’intesa che prevede l’attivazione di uno sportello informativo allestito sia nella sede dell’Amministrazione che in quella dell’associazione di categoria, attraverso il quale offrire agli artigiani tutte le informazioni necessarie per accedere ai finanziamenti.
    Inoltre, è stato deciso di coinvolgere immediatamente le altre principali associazioni di categoria, Confartigianato e Casa, per intraprendere sinergicamente le azioni di divulgazione. A questo proposito, entro la fine del mese, verrà organizzato un importante convegno rivolto agli operatori del settore, per approfondire le tematiche in questione e offrire un ulteriore momento di divulgazione delle opportunità offerte dai bandi regionali.
    Infine, sulla falsa riga di un’iniziativa già adottata dalla Cna, è stato previsto anche l’allestimento a bordo di un camper di un ufficio informativo itinerante che farà tappa nei centri vibonesi e nelle principali località turistiche per illustrare i nuovi bandi regionali.
    «Crediamo molto nella necessità di assicurare un’informazione puntale e capillare in merito alle opportunità di finanziamento disponibili – ha spiegato Barbieri a margine della riunione -. Una regola che vale per tutti i settori economici, ma che assume un significato ancora più pregnante quando è rivolto a quei comparti, come l’artigianato, che tradizionalmente sono caratterizzati dalla presenza di piccole imprese, spesso a conduzione familiare».