• Comuni: il lungomare di Reggio Calabria

    Lavoro, a Reggio Calabria al via selezioni per 12 figure per il Comune

    Soddisfazione del Sindaco f.f. Paolo Brunetti per le dodici opportunità professionali offerte dalla Società Eutalia srl e dall’Agenzia per la Coesione Territoriale per lo svolgimento di attività di supporto all’Organismo Intermedio del PON METRO del Comune di Reggio Calabria

    La società del Ministero dell’Economia e delle Finanze Eutalia srl e l’Agenzia per la Coesione Territoriale ricercano professionisti per supportare l’Autorità di Gestione del Programma e gli Organismi Intermedi delle città di Bologna, Cagliari, Catania, Napoli, Palermo, Reggio Calabria e Torino nella gestione dei macro-processi relativi alle fasi di programmazione e attuazione, sorveglianza, monitoraggio e controllo.

    La partecipazione alla selezione potrà avvenire entro le ore 18.00 del 23 gennaio 2023 tramite il sito eutalia.eu. L’avviso è pubblicato anche sul sito ponmetrorc.reggiocal.it

    In tale contesto, per il supporto alla conduzione del PON METRO del Comune di Reggio Calabria, è prevista la formazione di un team composto da dodici professionisti: un esperto senior specialista supporto giuridico specifico in copyright e cyber security, un esperto middle web content manager, un esperto middle social media manager; un esperto junior web content manager; un esperto senior specialista in politiche per l’occupazione e l’inserimento lavorativo, un esperto senior informatico, due esperti senior monitoraggio e rendicontazione, due esperti senior controlli di I livello e Autorità di Audit e due esperti senior in Comunicazione Istituzionale.

    “La costituzione di un team di esperti a supporto dell’Organismo Intermedio del PON METRO del Comune di Reggio Calabria, diretto dalla dirigente Carmen Stracuzza, è certamente un fattore rilevante per meglio corrispondere ai fabbisogni di sviluppo sostenibile, sociale ed economico del territorio e della comunità reggina” ha affermato il Sindaco facente funzioni del Comune di Reggio Calabria Paolo Brunetti.

    “Infatti – ha aggiunto Brunetti – nel quadro delle scelte politiche di Palazzo San Giorgio, le europee risorse finanziarie destinate al Comune di Reggio Calabria rappresentano la leva strategica per creare condizioni strutturali di accrescimento della capacitazione amministrativa dell’Ente, del miglioramento della qualità della vita dei cittadini nonché per sviluppare la competitività del nostro tessuto imprenditoriale.”