• Reggio Calabria – Stasera al teatro San Bruno il cabaret di Nello Iorio, domani a San Paolo un concerto di musica balcanica

    Continuano gli eventi dell’Allegria Festival organizzato dall’Associazione culturale di Calabria dietro le quinte APS” nell’ambito del Reggio Fest 2022-Cultura diffusa – Accordo di programma MIC e Comune di Reggio Calabria. Le iniziative inserite nella programmazione delle Festività natalizie della Città di Reggio Calabria prevedono numerosi spettacoli per grandi e piccini nei quartieri della periferia.

     

    Stasera alle ore 21, al teatro San Bruno del quartiere San Brunello, ingresso con ticket, si terrà lo spettacolo comico “Grasso è Bello…ma fare una vita da Grassi è Pesante” con l’attore comico napoletano Nello Iorio, noto volto televisivo e presenza importante per la trasmissione Made in sud di Raidue. Ritenuto uno dei migliori cabarettisti dell’ultima generazione napoletana, Nello Iorio ha fatto della sua fisicità robusta un punto di forza sul quale gioca nel suo spettacolo; gioca sulla sua fisicità robusta e sulle manie e le abitudini dei grassi. Autore, attore è con tantissima televisione sin dai tempi di telegaribaldi nel 1999. Il nonno moderno è il suo personaggio più conosciuto in TV grazie alle partecipazioni ai programmi Tribbù e Buona Domenica. Dal 2009 e nel cast di Made in Sud , prima su Comedy Central e dal 2012 su Rai 2.

    Domani 10 dicembre alle ore 20,30, con ingresso libero, presso la sala parrocchiale Monsignor Gangemi della Chiesa di San Paolo alla Rotonda (cambio location e orario per maltempo), si terrà lo spettacolo di musica balcanica “Balkan Duo feat Marco Bonutto”. Tra tradizione e improvvisazione, tra momenti suadenti e slanci energici, il variegato repertorio di quelle terre testimonia una travagliata storia di incroci di culture e popolazioni diversissime; suonando all’orecchio dell’ascoltatore occidentale misterioso e affascinante. Il balkan duo è reso unico dalla forza e dal suono di un solista del calibro di Vasko Atanasovski, di origini macedoni, considerato il più interessante ed originale sassofonista sloveno, che si uniscono al magma sonoro del talentuoso musicista croato Zoran Majstorovic, alla chitarra, oud e kamal

    L’iniziativa di archeo trekking urbano prevista nella stessa giornata, causa maltempo, è riprogrammata per sabato 17 dicembre alle ore 15 con lo stesso itinerario.

    Sabato e domenica, presso la sala Allegra tribù di Gebbione, si terrà il workshop gratuito “un Passo da clown” a cura dell’Associazione Pagliacci Clandestini. Il percorso è finalizzato a diffondere la cultura del pagliaccio nelle sue varie forme e far conoscere la sua genesi e le sue sfumature. A conclusione ci sarà una restituzione spettacolo alle 18,30, presso la Chiesa di San Giorgio Extra in occasione dei mercatini di natale. I pagliacci clandestini nascono a Reggio Calabria nel 2010, in questi anni hanno partecipato a numerose rassegne ed eventi in Italia e all’estero, operano in ambito sociale con il progetto “Pagliacci in ospedale”. Inoltre, hanno vinto la II edizione del premio UGL Giovani Calabria “Per Esempio…” e il Premio Corrireggio 2014 “Solidarietà alla ribalta” Legambiente.

    Per scoprire tutti gli eventi del festival e le modalità di partecipazione è possibile consultare la pagina facebook @CalabriaDietroLeQuinte, il sito www.calabriadietrolequinte.it e il sito www.liveticket.it per gli spettacoli con biglietto.