• Consiglio regionale, rinviate a dopo il voto le nomine alla società in house “Portanova Spa”

    Si è deciso di soprassedere alla nomina della nuova governance della società in house providing Portanova Spa, di cui il Consiglio regionale è lunico socio, rinviando l’assemblea della società a dopo il voto del 25 settembre”.

    Lo dice il presidente Filippo Mancuso, che spiega: Si poteva tranquillamente procedere, per assicurare il rispetto delle norme del codice civile in materia, alle nomine dellamministratore, del revisore e del collegio sindacale di una società che ha per scopo la gestione dei servizi esternalizzati e pubblici di competenza del Consiglio regionale.

    Tuttavia – conclude il presidente Mancuso –  cosi come è stato fatto per linsieme delle nomine spettanti al Consiglio, proprio per non dare neppure il sospetto di voler incidere sul regolare e sereno svolgimento della campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento italiano, ogni decisione sarà assunta allindomani del voto”.