• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Concluso l’appuntamento dedicato alla premiazione del concorso giornalistico Peppino Moscato

    Reggio Calabria – Concluso l’appuntamento dedicato alla premiazione del concorso giornalistico Peppino Moscato

    Si è concluso nel migliore dei modi, martedì 5 Luglio 2022, l’appuntamento dedicato alla premiazione del concorso giornalistico Peppino Moscato, presso l’Istituto Comprensivo “G. Moscato” di Gallina (RC).
    Il concorso giornalistico ha contribuito ad alimentare quella “Reggio gentile”, scossa culturalmente da un evento che ha riportato alla memoria la penna dello scrittore reggino, la sua capacità di relazionarsi, i modi di fare e la professionalità nell’approccio lavorativo e sociale.
    Tanti attestati di stima per i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado della Provincia di Reggio Calabria che si sono cimentati nella stesura di elaborati su tematiche importanti quali: bullismo, sostenibilità ambientale, guerra e pregiudizi sociali.
    Tre i ragazzi a salire sul podio tra cui: Letizia Talia, alunna dell’I.C. Brancaleone, vincitrice del premio del valore di 500,00 euro, contributo messo a disposizione dalla famiglia Moscato; Martina Caridi, studentessa dell’I.C. Catanoso De Gasperi al secondo posto e Serena Gulli, appartenente all’I.C. G. Moscato a chiudere la classifica.
    L’evento, moderato da Antonio Marino e Maria Giada Plutino, ha visto al tavolo dei relatori sia la figlia Giusi che il nipote di Peppino Moscato, nonché giornalista, Giuseppe Foti, il dirigente scolastico Demetrio Foti e il professore Luigi Marino.
    Assenti per problemi salutari la Dirigente scolastica Avv. Lucia Zavettieri e il professore universitario Salvatore Moscato che hanno contribuito attivamente alla realizzazione dell’evento, facenti parte, inoltre, della giuria esaminatrice degli elaborati.
    Eccellenti ed a tratti toccanti gli interventi del giornalista e sociologo Antonio Latella, amico sincero di Peppino Moscato e del Presidente del CONI Calabria Avv. Maurizio Condipodero, il quale ha ribadito l’importanza di mantenere in vita, attraverso l’eternità della memoria storica, le eccellenze del nostro contesto d’appartenenza come, nel caso di Peppino Moscato, professionista d’altri tempi.
    Hanno aderito alla giornata conclusiva i consiglieri comunali di Reggio Calabria Demetrio Marino e Tonino Maiolino.
    Ad allietare l’evento, la giovane musicista romana con radici reggine Maya Foti, la quale ha mostrato tutte le sue potenzialità attraverso la voce e il suono del basso.