• Home / CITTA / Reggio Calabria / Si celebra anche a Gioia Tauro (RC) “La giornata internazionale del marittimo”

    Si celebra anche a Gioia Tauro (RC) “La giornata internazionale del marittimo”

    Anche quest’anno il 25 giugno, per la dodicesima volta, si celebra la “giornata internazionale del marittimo”, istituita dall’I.M.O. – l’Organizzazione Marittima Internazionale, con sede a Londra – nel 2011 per  dare giusto merito e risalto ai lavoratori a bordo delle navi e nei mari di tutto il mondo.

    Senza i marittimi – ha dichiarato nel suo messaggio Kitack Lim, Segretario dell’Organizzazione – non ci sarebbero spedizioni e questo giorno, ogni anno, permette di rendere loro omaggio ovunque e qualunque sia il loro viaggio. “La navigazione rappresenta uno stile di vita – continua il Segretario – che si concretizza in una carriera significativa e importante che fornisce un solido fondamento per la vita e offre infinite opportunità di imparare e progredire”.

    In occasione della ricorrenza, quale segno di vicinanza al difficile mondo del lavoro della “gente di mare”, la Guardia Costiera di Gioia Tauro ha coordinato il suono contemporaneo delle nove navi e dei rimorchiatori presenti nello scalo, quale omaggio a tutti l lavoratori del mare in questa particolare giornata e che, come noto, ricadono sotto la più ampia tutela della Capitanerie di porto e dei Comitati per il welfare dei marittimi istituiti nei principali porti nazionali, come appunto a Gioia Tauro.

    Quale ulteriore e tangibile manifestazione di vicinanza ai marittimi, il personale della Guardia Costiera si è recato a bordo di un mercantile che si trova fermo nel porto Gioiese – con equipaggio interamente composto da marittimi stranieri lontani dalle rispettive famiglie – costretto da incombenze amministrative ancora in corso di risoluzione che costringono la nave, da oltre un mese, a rimanere ormeggiata in banchina.