• Home / CITTA / Reggio Calabria / Bovalino, ‘una gamba per amica’. La raccolta fondi del giovane Giovanni per una protesi avanzata

    Bovalino, ‘una gamba per amica’. La raccolta fondi del giovane Giovanni per una protesi avanzata

    “Mi chiamo Giovanni Pucci e ho 14 anni. Vivo a Bovalino, in provincia di Reggio Calabria, e qualche giorno fa mi è stata amputata la gamba sinistra. Una tragica fatalità che probabilmente non sarebbe accaduta se avessi ascoltato i consigli dei miei genitori nel non uscire in bicicletta, ma ormai voglio dedicarmi a rendere migliore il mio futuro”.

     

    “Voglio concentrarmi sulla mia nuova vita – scrive Giovanni sulla piattaforma GoFundMe – senza dover rinunciare a nulla. Tutti mi rassicurano che con le nuove tecnologie ciò è possibile”.

     

    “Vorrei tornare a correre, andare in bici, camminare sulla sabbia e giocare a calcio – racconta – ma la mia più grande paura adesso è quella di non riuscire più a farlo”.

     

    “Con l’aiuto della mia famiglia e dei dottori – aggiunge – farò il possibile per trovare la mia nuova gamba ‘amica’: l’arto che potrà aiutarmi a non vivere con il rimorso di aver sprecato la mia vita. Il suo nome – spiega – è Ottobock Genium X3, ma costa tanto…anzi tantissimo”!

     

    “Non so se riuscirò mai ad averla – conclude – così ho deciso di provare a chiedere il vostro supporto per realizzare questo grande passo per il mio futuro”.

     

    La solidarietà della comunità di Bovalino e non solo non si è fatta attendere, tanto che sono stati raccolti 13.800 euro in pochi giorni. La raccolta è raggiungibile al link https://gf.me/v/c/gfm/giovanni-e-una-gamba-per-amica