• Home / In evidenza / Reggio Calabria, Falcomatà: “Raccolta differenziata, si cambia”

    Reggio Calabria, Falcomatà: “Raccolta differenziata, si cambia”

    Tra le cose che non sono andate bene durante il primo mandato c’è, sicuramente, la scelta di estendere il porta a porta a tutta la città.
    Durante la campagna elettorale avevamo detto che si sarebbe cambiato metodo e, come avete visto, qualche giorno fa si è concluso il nuovo bando per la gestione del servizio di raccolta dei rifiuti che è stato aggiudicato alla azienda piemontese Teknoservice.

    Il nuovo bando prevede alcune novità volte a correggere gli errori del passato e migliorare il servizio. Tra queste novità:
    – la rientroduzione della raccolta stradale nei quartieri in cui il porta a porta ha presentato maggiori problemi;
    – l’introduzione dei cassonetti/cestelli condominiali;
    – l’istituzione di mini isole ecologiche nei quartieri con conferimento di frazioni differenziate e premialità, compreso il compostaggio di prossimità;
    – in alcuni quartieri come Arghillà, Marconi e Ciccarello, poi, nella fase di start-up saranno effettuate raccolte nei cassoni grandi, differenziando nei giorni stabiliti con presidio fisso;
    – l’istituzione della seconda isola ecologica, prevedendo anche in questo caso premialità al momento del conferimento;
    – la messa in esercizio del centro di riciclo e riuso a Reggio Campi.

    Il nuovo metodo di raccolta sarà attivo, gradualmente, entro la fine dell’anno.
    Buon inizio settimana Reggio.

    E’ quanto scrive in un post facebook il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà.