• Home / CITTA / Reggio Calabria / Reggio Calabria – Donate al GOM opere d’arte nell’ambito della IV° Edizione del Fondo di Solidarietà “Alessandro Caracciolo”

    Reggio Calabria – Donate al GOM opere d’arte nell’ambito della IV° Edizione del Fondo di Solidarietà “Alessandro Caracciolo”

    In un’atmosfera coinvolgente, ha avuto luogo lunedì 9 Agosto 2021, presso il centro sportivo “Parco Longhi Bovetto” di Croce Valanidi (RC), la IV° edizione della giornata di solidarietà “Alessandro Caracciolo”, evento benefico promosso dalla Fondazione che porta il suo nome, presieduta dalla moglie di Alessandro, Roberta Melidona e composta dagli amici Andrea Canale, Corrado Felini e Antonio Malavenda.

    Ad aprire la serata è stata la celebrazione della Santa Messa allestita e predisposta all’aperto dai ragazzi della parrocchia del San Luca, dove Alessandro ne era divenuto punto di riferimento.
    A seguire l’esposizione delle opere donate al reparto di oncologia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria – in nome del quale ha presenziato il Direttore Amministrativo Aziendale, dott. Francesco Araniti – frutto della raccolta fondi della scorsa edizione, realizzate e illustrate nel corso della serata dall’artista reggino Francesco Lia, supportato per l’allestimento dalla compagnia teatrale di Arangea “Grangia Pietro-Pratticó”.
    Ad insaporire la serata l’associazione culturale e sportiva Ludos Vecchia Miniera, attiva socialmente nel territorio di Arangea da circa un decennio, ha gestito e curato il punto ristoro dove anche la consumazione aveva la finalità di incentivare la raccolta fondi.
    Nella parte conclusiva della serata ampio spazio al terreno di gioco, dove i ragazzi del Freed By Football hanno messo in mostra le loro qualità tecniche e fisiche, contrapponendosi agli amici di Alessandro che hanno avuto il piacere di conoscerlo, come compagno di squadra, nelle varie esperienze calcistiche vissute dal centrocampista col numero 10 sulle spalle.
    Le DUEMILASETTECENTOQUATTRO euro raccolte (2.704) saranno destinate per finanziare borse lavoro ai ragazzi del progetto “Freed by Football”, la squadra di calcio del progetto “Liberi di Scegliere” del Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, patrocinato dall’Unicef.
    Freed by Football è nato dalla collaborazione tra Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria e Federazione Italiana Giuoco Calcio, come stabilito dall’omonimo protocollo sottoscritto in Roma il 23/01/2019.
    L’obiettivo è quello di favorire percorsi personalizzati che favoriscono la fuoriuscita dal circuito penale e l’inclusione socio lavorativa dei ragazzi.
    Si ringrazia l’Arma dei Carabinieri che ha presieduto l’evento, insieme a tutte le persone presenti e a chi, anche a distanza, ha recapitato il proprio contributo alla causa.
    Un’altra finalità è stata centrata, perché donare libera l’anima del donatore.