• Home / CALABRIA / Gli eventi di agosto al Parco Archeologico Nazionale di Locri

    Gli eventi di agosto al Parco Archeologico Nazionale di Locri

    Continua la programmazione estiva del Parco Archeologico Nazionale di Locri che, anche nel mese di agosto, proporrà un variegato calendario di appuntamenti, grazie alla sinergia tra il sito archeologico, le amministrazioni di Locri e Portigliola e le associazioni locali.
    Oltre alla consueta visita agli scavi archeologici e al Complesso Museale del Casino Macrì proseguiranno infatti le attività di teatro, di divulgazione e di intrattenimento in presenza, nel pieno rispetto di tutte le norme di sicurezza. “Anche ad agosto offriremo ai visitatori molteplici occasioni culturali, per sottolineare ancora una volta quanto i Musei e i Parchi archeologici siano luoghi aperti al territorio e alla comunità” ha commentato la Direttrice Elena Trunfio “da quando abbiamo riaperto il Parco al pubblico, nelle sole 3 settimane di luglio, abbiamo registrato circa 800 presenze, con un trend in crescita rispetto agli anni passati, sintomo di un rinnovato interesse verso questo luogo e segno tangibile di un bisogno sempre più forte di ritornare alla socialità culturale”.
    La programmazione agostana sarà inaugurata con il teatro, con un doppio appuntamento: il 5 agosto presso il Complesso Museale del Casino Macrì andrà in scena “Ulisse Contemporaneo. La parola, il verso e il mare”, con Elisabetta Pozzi e Francesco Migliaccio, accompagnati dalle musiche dal vivo dei Quartaumentata e Trio Jazz di Francesco Scaramuzzino, mentre il 6 agosto, presso il Teatro greco romano, nell’ambito dello stesso ciclo, si terrà “Ulisse Contemporaneo. La Grecia”. Lo spettacolo, curato dal Comune di Portigliola, si svolge nell’ambito di un progetto della QAcademy Impresa Sociale che coinvolgerà inoltre il Parco Archeologico di Tuscolo e l’Auditorium Parco della Musica di Roma. Il cartellone del Festival del Teatro Antico di Portigliola proseguirà inoltre nelle date del 8-12-15-20 agosto, con la proposizione di spettacoli del teatro antico e di quello contemporaneo.
    Dal 7 agosto fino al 17, sarà invece visitabile presso il Complesso Museale del Casino Macrì la mostra fotografica promossa dal Comune di Locri “Sofia Uslenghi. Radici” a cura di Stefania Fiato e l’allestimento di Beatrice Bruzzì. L’inaugurazione della mostra è prevista per il 7 agosto a partire dalle ore 19.30.
    Non mancheranno gli appuntamenti divulgativi grazie al secondo appuntamento con le passeggiate archeologiche a cura dell’Archeoclub di Locri che, giorno 13, dalle ore 18.00, condurrà i visitatori alla scoperta delle vestigia romane del Parco.
    “Il programma di eventi in corso è un bell’esempio di valorizzazione partecipata dei beni culturali e dimostra l’importanza della collaborazione e del fare rete”, ha concluso l’arch. Trunfio.
    Appuntamento quindi al Parco Archeologico Nazionale di Locri che è visitabile dal martedì alla domenica dalle ore 9.00 alle 20.00 (con ultimo ingresso alle 18.45). Si ricorda che dal 6 agosto, in ottemperanza a quanto stabilito dalle recenti norme per il contenimento del contagio da COVID-19, l’accesso ai Musei e ai luoghi della cultura statali è consentito esclusivamente a coloro che sono muniti di Green Pass Sanitario.