• Home / CITTA / Reggio Calabria / Anche Reggio Calabria alle Olimpiadi di Tokio, Falcomatà e Palmenta ricevon il tecnico Partinico in partenza per il villaggio olimpico

    Anche Reggio Calabria alle Olimpiadi di Tokio, Falcomatà e Palmenta ricevon il tecnico Partinico in partenza per il villaggio olimpico

    Anche Reggio Calabria sarà presente alle Olimpiadi di Tokio. Il sindaco Giuseppe Falcomatà e l’Assessora allo Sport Giuggi Palmenta hanno ricevuto a Palazzo San Giorgio il Professor Riccardo Partinico, unico reggino accreditato dal Cio, in partenza per il villaggio olimpico dove tra pochi giorni si occuperà della trasmissione dei dati tecnici delle gare di Karate alle testate giornalistiche internazionali. Presenti all’incontro anche le due campionesse reggine di Karate della società sportiva Fortitudo 1903 Alessandra Benedetto e Rossella Zoccali, insieme al Governatore del Panathlon International Antonio Laganà

    Un orgoglio per Reggio Calabria, salutato con entusiasmo dai rappresentanti dell’Amministrazione comunale con un grande in bocca al lupo al tecnico karateca, che peraltro sfrutterà l’importante occasione professionale per presentare, nel corso di un’apposita conferenza, uno studio sui Bronzi di Riace, atleti dell’antico sport greco del Pancrazio, che il Professore illustrerà a Tokio a margine delle gare olimpiche.

    “Felici di aver potuto fare il nostro in bocca al lupo al Professor Partinico – hanno dichiarato il sindaco e l’assessora a margine dell’incontro tenutosi quest’oggi nel Palazzo Municipale – abbiamo avuto l’onore di incontrarlo, insieme a due giovani campionesse e ad un’istituzione del circuito sportivo reggino come Antonio Laganà, mentre si appresta a questa entusiasmante avventura olimpica. E’ per noi motivo di grande orgoglio, anche perché attraverso Riccardo Partinico un pezzo della nostra Città sarà presente in un contesto così prestigioso come quello di Tokio, dove il Professore presenterà anche il suo studio sui Bronzi di Riace, uno degli elementi più caratterizzanti dell’identità reggina, che certamente vorremo approfondire al suo rientro”.

    Grande soddisfazione, a margine dell’incontro, è stata espressa dallo stesso Professore Partinico che nel ringraziare i rappresentanti dell’Amministrazione comunale reggina per l’invito ricevuto ha messo in evidenza l’importanza del suo impegno nell’ambito dei giochi olimpici in corso di svolgimento a Tokio. “Partirò tra pochi giorni – ha spiegato Partinico – e dal 5 agosto assisterò alle gare di karate cui prenderanno parte 80 atleti da tutto il mondo, 5 dei quali italiani. Sarà un onore rappresentare in quel contesto la mia città, che cercherò di raccontare anche attraverso lo studio sui Bronzi, non solo guerrieri ma lottatori dell’antico sport greco del pancrazio, al quale ho lavorato negli ultimi anni”.