• Home / CITTA / Reggio Calabria / La Città Metropolitana al lavoro sul nuovo Pums, il sindaco Falcomatà e il Delegato Versace: “La mobilità sostenibile del futuro a misura di cittadini e territori”

    La Città Metropolitana al lavoro sul nuovo Pums, il sindaco Falcomatà e il Delegato Versace: “La mobilità sostenibile del futuro a misura di cittadini e territori”

    È stato presentato il nuovo Piano Urbano della Mobilità Sostenibile della Città Metropolitana di Reggio Calabria, nel quadro di un’iniziativa online allargata alla partecipazione delle amministrazioni e degli stakeholder.

    L’evento è stata l’occasione per presentare l’avvio del percorso di redazione del Piano e delle diverse attività di coinvolgimento rivolte alla cittadinanza. Tale strumento, infatti, si sviluppa come un percorso aperto con l’obiettivo di costruire in modo interattivo e consapevole la mobilità del futuro della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

    Tutta l’attività che riguarda il processo di costruzione del PUMS METRO-RC della Città Metropolitana di Reggio Calabria, è stata finanziata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel dicembre 2019, con il “Fondo progettazione Insediamenti Prioritari”, previsto dal Nuovo Codice dei Contratti, dove sono previsti 110 milioni, sempre nel triennio, destinati a diversi tipi di interventi prioritari, dai Piani urbani della mobilità sostenibile alle opere nei porti.

    I finanziamenti sono stati acquisiti attraverso la produzione delle schede progetto, degli elaborati previsti, da parte dei tecnici del Settore 11 Viabilità della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Il processo di costruzione del PUMS è articolato in quattro attività, in coerenza con le linee di indirizzo emanate dal MIT. Gli amministratori, gli stakeholder e la cittadinanza parteciperanno nell’individuare gli obiettivi prioritari con cui il Piano dovrà confrontarsi nei prossimi mesi, come il miglioramento del trasporto pubblico, la sostenibilità energetica ed ambientale, la sicurezza stradale e la sostenibilità socioeconomica.

    “Oggi ha preso il via la fase più importante nel percorso per la redazione del piano urbano della mobilità sostenibile della Città Metropolitana di Reggio Calabria”, spiegano in una nota il sindaco della Città Metropolitana, Giuseppe Falcomatà, e il consigliere metropolitano delegato alla Mobilità, Carmelo Versace.

    “L’amministrazione – prosegue i rappresentanti di Palazzo “Alvaro” – pone al centro dell’azione la partecipazione e l’ascolto di cittadini e degli stakeholders nell’ambito del processo di progettazione della mobilità della città del futuro. Il PUMS è un piano strategico che nasce per soddisfare i bisogni di mobilità degli individui e per migliorare la qualità della vita nelle città. Prevede un approccio integrato su tutte le forme di trasporto utili alla mobilità urbana, pubbliche e private, passeggeri e merci, motorizzate e non motorizzate, di circolazione e sosta e promuove processi innovativi, mettendo al centro le persone piuttosto che la gestione del traffico automobilistico. Principi guida – concludono – che rendono, così, i cittadini e il territorio i protagonisti principali della costruzione del piano e della sua attuazione. L’ascolto dell’opinione, dell’esperienza e dei bisogni di chi svolge un ruolo attivo nel territorio sarà infatti cruciale per supportare un efficiente lavoro di costruzione di questo fondamentale strumento”.