• Home / In evidenza / Falcomatà: “Estate reggina, ennesimo atto d’amore dei cittadini a Reggio Calabria”

    Falcomatà: “Estate reggina, ennesimo atto d’amore dei cittadini a Reggio Calabria”

    di Grazia Candido – “Finalmente, oggi, nel giorno del solstizio d’estate, Reggio Calabria fa il suo ritorno al passato e alla normalità. Più che estate reggina, questa è l’estate dei reggini”.
    Soddisfatto e pieno di fiducia, il primo cittadino ha presentato questa mattina nel salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, il cartellone degli eventi per l’Estate reggina 2021.

    Un fitto calendario di spettacoli che animeranno piazze e strade della città tra i mesi di Giugno e Settembre e che daranno spazio alle tante associazioni del territorio, la vera linfa di questa stagione artistica. Insieme al sindaco Giuseppe Falcomatà, all’incontro odierno hanno partecipato l’assessore al Turismo Rosanna Scopelliti, il consigliere delegato all’Estate reggina e ai Grandi eventi Mario Cardia, gli assessori alle Attività produttive ed allo Sport Irene Calabrò e Giuggi Palmenta, i consiglieri metropolitani delegati alla Cultura ed al Marketing territoriale Filippo Quartuccio e Carmelo Versace.
    “Questo è il modo migliore per ripartire e, volutamente in questa giornata di inizio stagione, abbiamo convocato la conferenza per presentare una estate reggina a tutti gli effetti – esordisce il sindaco Falcomatà -. Straordinaria la partecipazione di associazioni, comitati ed imprenditori reggini che hanno voluto aderire al cartellone di live che renderanno protagoniste le varie zone della città, le periferie, le piazze, il Castello Aragonese, il lungomare Falcomatà, il Waterfront, location di eventi culturali, sfilate e tanto altro. Ringrazio il consigliere Cardia che ha fatto un lavoro straordinario in coordinamento con l’assessore Scopelliti, i dirigenti e l’ufficio competente ma questa è solo una prima parte degli eventi della nostra estate reggina perché è in corso il bando della Città Metropolitana che contribuirà ad arricchire il palinsesto e le iniziative per le feste mariane. Ci sarà spazio per tutti i gusti e per tutte le età, dai concerti, alle sfilate di moda, alla musica classica, alle rappresentazioni teatrali, agli eventi delle associazioni sportive che, da sempre, sono il cuore pulsante della nostra città. Il palinsesto creato è tutto merito dei reggini e questo non è un dato da banalizzare o dare per scontato: è l’ennesimo atto d’amore nei confronti della nostra Reggio e di quei cittadini che non si arrendono al brutto ma continuano, nonostante le difficoltà, a ricercare il bello. Certo, sappiamo bene che dobbiamo risolvere tanti problemi ma questo è un importante passo per ripartire”.
    Il delegato Cardia dopo aver ringraziato il sindaco “per la fiducia accordatagli”, dà il suo “benvenuto alla nostra estate caratterizzata da un dato importante: abbiamo ricevuto al Settore Cultura oltre 100 richieste da parte di operatori culturali che hanno tanta voglia di ripartire e tornare alla quotidianità”.
    Il calendario di eventi tra i tanti appuntamenti, vede all’arena “Ciccio Franco” il villaggio di “Cantieri Culturali dal 12 al 25 luglio, progetto delle associazioni Officina dell’Arte e Reggio FilmFest, “I Tesori del Mediterraneo” dell’associazione Nuovi Orizzonti con il premio letterario Apollo dal 4 all’8 agosto sul lungomare e il concerto a piazza Castello dei big nazionali Aiello in programma il 24 agosto e Francesca Michielin il 26 agosto (live a pagamento che rientrano nella nota kermesse “Fatti di Musica del promoter Ruggero Pegna), la Fiera nazionale del libro e l’evento della Croce Rossa.
    “Ovviamente, le iniziative sono tantissime e coinvolgeranno non solo il centro storico ma anche, i quartieri periferici. Nelle prossime ore pubblicheremo il cartellone completo sui canali del Comune – ci tiene a precisare il consigliere Cardia -.  Ringrazio tutte le associazioni e gli operatori dello spettacolo per aver dato il loro prezioso contributo e siamo convinti che questo possa portare alla città un indotto economico importante”.
    Sulla stessa lunghezza d’onda, l’assessore Scopelliti che vede in questo cartellone di eventi “la raccolta delle speranze di tante associazioni locali che hanno voglia di ritornare alla loro quotidianità” ma anche “un impegno condiviso con il territorio che si fonde con un progetto nuovo che coinvolge le associazioni sportive”.
    “Quest’anno, abbiamo voluto aprire il bando agli operatori dello sport perché crediamo nel connubio sport-cultura – conclude la Scopelliti -. Abbiamo colto subito la voglia di ricominciare, l’entusiasmo e la volontà di ritornare a vivere questa splendida città e, tutti insieme, abbiamo lavorato in questi mesi per stilare un programma adatto a grandi e bambini. Restituiamo a Reggio la sua normalità sottratta dal Covid-19 in questi ultimi anni. Oggi, è un giorno di riscatto, di azione e reazione della nostra città”.